Vecchi amici al bar (Barzelletta)

amici al bar

Dopo tanti anni, quattro amici di lungo corso si ritrovano, in occasione delle ferie estive, nel solito vecchio bar.

Iniziano a parlare del più e del meno e, mentre uno di loro va ad ordinare da bere, il discorso cade sui propri figli!

Il primo dei tre esordisce fiero dicendo:

“Io sono molto orgoglioso di mio figlio. Da ragazzo non ha voluto studiare, ma poi, crescendo si è rifatto. Lavorando di giorno come fattorino e studiando di sera  è riuscito a diplomarsi. Dopo pochi anni è diventato direttore della stessa azienda in cui lavorava come fattorino ed oggi ne è il presidente. Guardate! E’ diventato così ricco che per il compleanno di un suo amico ha scelto e regalato un auto da  120.000 euro!”

Al che il secondo, impettito e sorridente, interviene dicendo:

“Anche io sono molto orgoglioso di mio figlio. La sua passione è sempre stata quella di volare. Ha cominciato trovando un posto da Stewart a bordo di un aereo e con quei soldi si è pagato il brevetto di volo, diventando a tutti gli effetti un pilota di linea. Dopo anni di gavetta ha colto la palla al balzo; associandosi con altri ha fondato una compagnia aerea. Oggi è così ricco che ad un  suo caro amico ha regalato, per il compleanno,  un aeroplano bimotore!”

Il terzo allora, sorridente, racconta la sua storia:

“Non posso che dirmi altrettanto orgoglioso per mio figlio. Lui è sempre stato in gamba negli studi e si è laureato senza fatica in ingegneria. Dopo un breve tirocinio ha aperto una sua impresa di costruzioni, con la quale ha fatto i miliardi! Lui, per il compleanno di un suo amico,  ha regalato una villa con piscina da 1500 mq!”

Nel frattempo ritorna al tavolo il quarto amico che, vedendoli tutti animati e sorridenti, chiede numi riguardo l’argomento della discussione.

Gli altri amici, dopo averlo informato, gli chiedono di suo figlio:

“Ah, mio figlio è un gigolò per gay. Si guadagna da vivere in questo modo, accompagnando, dietro pagamento, ricchi clienti gay!”

Allora gli amici in coro, rispondono:

“Oh, Che disgrazia che hai avuto!”

“Ma assolutamente no!”, risponde lui convinto, “Sono molto orgoglioso di lui e non vi nego che sono anche leggermente invidioso!” , “Riesce a condurre una vita da nababbo senza di fatto lavorare e senza l’alcun che minima fatica!”

“Pensate che è talmente fortunato che quest’anno, per il suo compleanno, tre suoi clienti/amici culattoni gli hanno regalato una stupenda auto, un aereo privato ed una mega villa da 1500 mq!”

..” i vostri figli invece?”

stupore



Riguardo l'autore dell'articolo posso dirvi che..

ha scritto 849 articoli su BAFAN.IT.

Nato uomo, visse da simpatico umorista, mori e fu sepolto e non si seppe più nulla di lui per millenni!! Accadde un giorno, in uno sperduto villaggio, che un ragazzo di cui ignoriamo il vero nome, si risvegliò da una grave malattia con una nuova coscienza di se e del mondo. Lo shock, provocato da un eccesso di bilirubina nel sangue, aveva causato in lui un amplesso cerebrale in grado di riportare in vita Bafan, il guerriero della lingua, che armato di ironia e sagacia è in grado di svelare la realtà nascosta sotto la crosta dell’apparenza! Ulteriori INFO sull'autore

Articoli correlati

  • Le donne e l’orgasmo (L’ho letta su Facebook!)Le donne e l’orgasmo (L’ho letta su Facebook!) Esiste una qualche differenza orgasmica tra amante, fidanzata e moglie? Certo che esiste! Si ride con i feromoni su ..Bafan.it
  • Avvocati e Testimoni – PPSAvvocati e Testimoni – PPS Un esilarante carrellata di slidershow, in formato pps, contenenti vere frasi dette nelle aule di giustizia americane! Tratto dal libro "Disorder in the Court" un file PPS da gustare in allegria!
  • Pierino ed il Potere ( La solita Barzelletta )Pierino ed il Potere ( La solita Barzelletta ) Pierino torna da scuola con un compito .. deve scrivere delle riflessioni sulle differenze tra potere politico, potere economico e potere sindacale Ad aiutarlo suo padre, un piccolo imprenditore ancora non eletto a capo di un […]
  • Annunci Parrocchiali: quando la grammatica genera incomprensioni Quanto qui di seguito riportato, come racconta una leggenda metropolitana, proviene dalle bacheche parrocchiali di tutta Italia; trattasi di una fantomatica raccolta di annunci che, per ovvi motivi grammatico-lessicali, danno adido a […]
  • Chirurghi..Chirurghi.. La sapete quella sui quattro chirurghi che, in un momento di pausa durante il loro turno in ospedale, si ritrovano a discutere della loro professione e dei tipi di pazienti che preferiscono? Ve la raccontiamo noi allora... Stasera si […]
  • Uomini e donne visti a differenti età!Uomini e donne visti a differenti età! Uomini e donne crescono e si trasformano, e così anche le differenze tra di loro, perchè uomini e donne non sono uguali, forse da piccoli, ma certamente non lo saranno da grandi, come infondo è giusto che sia. Un manipolo di scienziati […]
  • Padri e figli.. il rischio è dietro l’angolo!Padri e figli.. il rischio è dietro l’angolo! Chi ha detto che fare il papà sia semplice? Qualcuno sarà stato, ma quel che più conta oggi è sapere chi ha detto che essere figli non comporta "alcun pericolo"! Queste vignette, raccolte in rete per voi, dimostrano il […]
  • Il bimbo, l’armadio e l’amante della mammaIl bimbo, l’armadio e l’amante della mamma Quando fate entrare il vostro amante in casa, controllate bene che vostro figlio non sia chiuso nell'armadio! A 9 anni sono molto curiosi e.. intelligenti!

Un Commento su “Vecchi amici al bar (Barzelletta)”

  • Alphonse O. Estrada 26 Aprile, 2013, 18:54

    Due vecchi decidono di fare una gara a chi piscia più lontano. Allora vanno dietro un albero, fanno la pipì e il primo dice: Mi sono bagnato le scarpe. E il secondo: Hai vinto tu!

ADESSO TOCCA A TE!

Scrivici cosa ne pensi di questo articolo...

Lasciaci una domanda, un saluto o soltanto rendici partecipi dei tuoi dubbi!

Come vedi non hai scuse!


Devi essere Registrato o Loggato per lasciare un commento.




Made by BAFANGROUP - Professional 'nd style since 2004