Umorismo Divino: E se ti spunta un orto nei polmoni?

Il suo nome è Ron Sveden, 75 anni, americano del Massachusetts, precisamente di Cape Cod, ed ha scoperto quanto sia sottile l’umorismo divino!

Ovviamente non sempre c’è un lieto fine nelle spettacolari stranezze della vita, ma questa volta si, ed oltre a Dio ha riso pure lui!

C’era davvero poco da ridere, quando dopo aver lottato invano con un enfisema polmonare, ed essere  stato ricoverato in seguito ad un collasso polmonare, i raggi X hanno rilevato una massa di 12 mm che aveva tutto l’aspetto di un tumore

NO!, c’era davvero poco da ridere!

I medici, e non solo, erano convinti che di tumore si trattasse

Non c’era altra risposta, non c’era un altro modo per  chiamare quella massa che stava devastando il polmone!

.. ma un altra risposta invece c’era, ed era quella che non ti aspetteresti, quella che non ha risposte, ma solo ipotesi e che ti porta a dire, come poi ha fatto Ron, che «Dio deve avere davvero un gran senso dell’umorismo»

Non ci crederete, come non ci crede ancora Ron e non ci credono i dottori che glielo hanno tolto: nel polmone di Ron Sveden, complice il caldo e l’umido dell’ambiente, un germoglio di pisello si era risvegliato

La tenera piantina aveva ormai raggiunto la modesta dimensione di 1,25 cm

Non chiedete come ci sia finito quel germoglio nei polmoni di Ron; la dinamica non è chiara, ne mai lo sarà!

Si possono fare solo delle ipotesi, e la  più accreditata è che Ron abbia mangiato dei piselli,  e che uno di questi gli sia andato di traverso, finendo così nel polmone, dove, complice un ambiente favorevole, avrebbe cominciato a germogliare!

.. ma cosa importa?

Quello che davvero conta, alla fine della storia, ammetterà lo stesso Ron, è che non si tratti di cancro e che tutto abbia avuto un lieto fine

«Uno dei primi pasti dopo l’operazione aveva come contorno i piselli, mi sono fatto una risata e li ho mangiati. Non so se la pianta sarebbe cresciuta fino al cielo e avrei incontrato un gigante come nella favola, ma sono molto contento che quello non fosse un tumore»

E noi, oltre ad augurargli una pronta guarigione, incoraggiamo tutti i nostri amici lettori a crederci ancora nelle favole, perché non sempre è vero che esiste solo l’orco, ma anche la fatina della speranza!

Buona fortuna a tutti voi!




Riguardo l'autore dell'articolo posso dirvi che..

ha scritto 837 articoli su BAFAN.IT.

Nato uomo, visse da simpatico umorista, mori e fu sepolto e non si seppe più nulla di lui per millenni!! Accadde un giorno, in uno sperduto villaggio, che un ragazzo di cui ignoriamo il vero nome, si risvegliò da una grave malattia con una nuova coscienza di se e del mondo. Lo shock, provocato da un eccesso di bilirubina nel sangue, aveva causato in lui un amplesso cerebrale in grado di riportare in vita Bafan, il guerriero della lingua, che armato di ironia e sagacia è in grado di svelare la realtà nascosta sotto la crosta dell’apparenza! Ulteriori INFO sull'autore

Articoli correlati

Cosa fai? Non dici Nulla?

Quello che pensi e' importante per noi.. non lesinare commenti!


Se possiedi un Avatar o meglio un Gravatar questi verra automaticamente inserito!

Non hai un gravatar ? Puoi averne uno tutto tuo qui : FREE GRAVATAR


E da oggi puoi postare commenti usando il tuo Facebook ID


Come vedi non hai scuse!

Devi essere Registrato o Loggato per lasciare un commento.


Made by BAFANGROUP - Professional 'nd style since 2004