Si dimette Papa Benedetto XVI… e altra profezia sulla fine del mondo.

ultimo-libro

Tra tutte le profezie che circolano, quelle più gettonate (ma ormai più inflazionate), riguardano la fine del mondo.
Sono almeno un centinaio le date celebri per la fine del mondo, libri, articoli, documentari e convegni da parte di studiosi che parlano di queste previsioni,  che puntualmente vengono smentite dal fatto che non accade un bel nulla.
Appena qualche settimana fà, siamo scampati a quella lasciataci in eredità dai Maya, ed ecco che una nuova jettatura si abbatte sull’umanità.

newsend

Calma, andiamo con ordine, tanto abbiamo tempo… si spera!

BREAKING NEWS

benedetto_xvi

Non ci sono più i posti fissi di una volta, siamo tutti precari. Benedetto XVI infatti, lascerà il pontificato il 28 Febbraio,  e la Chiesa dovrà convocare il conclave, che si terrà nel mese di marzo.
Il Papa che abdica  è un evento storico che non accadeva dal 1294, con quello che verrà ricordato come il piu’ celebre caso di rinuncia all’ufficio di Romano Pontefice: quello di  Celestino V, il Papa rimasto indissolubilmente legato all’ Ordine dei Cavalieri Templari.
Altri casi di rinuncia, comunque, non mancano: si và dal primo secolo A.C. con San Clemente (il quarto Papa), fino a Gregorio IV,  verso la prima metà dell’anno 1000, passando per  Ponziano (III secolo) o Martino (VII secolo).

.

E QUI TORNIAMO AL PUNTO DI PARTENZA

Per una volta, il tanto vituperato Nostradamus, che viene tirato in ballo ogni qualvolta la sfiga si abbatte sul Creato, non centra nulla. Trattasi invece della Profezia di Malachia.

malachiaCorrelata dalla lista di 111 Papi che si sarebbero succeduti da allora, la profezia recita:

“Durante l’ultima persecuzione della Santa Romana Chiesa siederà Pietro il Romano, che pascerà il gregge fra molte tribolazioni; passate queste, la città dei sette colli crollerà e il tremendo Giudice giudicherà il suo popolo. Amen”.

Secondo la profezia, dunque, il 112° Papa, che sarebbe il prossimo, dovrebbe essere l’ultimo in concomitanza con la fine dei tempi.

.

Come detto, in questi ultimi tempi le profezie si sprecano, ma noi stiamo al gioco e proviamo ad esaminare (o esorcizzare, se preferite) i fatti.

C’è da considerare che è consuetudine che nessun Papa prenda il nome di Pietro, per una forma di rispetto verso il fondatore della Chiesa ma, se stiamo a guardare, l’attuale camerlengo che guiderà la chiesa in assenza del pontefice fino all’insediamento di quello eletto, è il cardinale Tarcisio PIETRO Bertone, nato a ROMANO Canavese….che poi è uno dei candidati più accreditati alla sucessione dell’attuale pontefice.

.

TIRANDO LE SOMME

il prossimo Papa sarebbe il 112°, il provvisorio sostituto del pontefice di nome fa Pietro ed è nato a Romano Canavese.
“Il nuovo Pietro Romano pascerà il suo gregge tra molte tribolazioni, Roma sarà distrutta e il terribile giudice giudicherà il suo popolo. “

Si è visto che le profezie non sono attendibili, ma la coincidenza è davvero strana.

.

A questo punto, visto l’imminente conclave che deciderà il sostituto di Benedetto XVI, urge prendere provvedimenti per evitare l’imminente catastrofe:

– qualcuno cambi in fretta e furia il nome del camerlengo

– qualcuno spieghi a Berlusconi che non può candidarsi Papa.

berluska papa



Riguardo l'autore dell'articolo posso dirvi che..

ha scritto 276 articoli su BAFAN.IT.

Articoli correlati

7 Commenti su “Si dimette Papa Benedetto XVI… e altra profezia sulla fine del mondo.”

  • Bafan 11 febbraio, 2013, 18:38

    Io non lo so… comunque mi sto toccando per scaramanzia!
    MA sto MALACHIA da dove spunta? :bandit:
    Praticamente c’è una profezia per ogni Papa e per ogni anno! :side:

  • Tina 16 febbraio, 2013, 10:29

    Secondo me ha fatto bene a dimettersi…è davvero un buon esempio (anche per gli altri che pensano che sono insostituibili) perché va via con la dignità. Non so perché in casi cosi entrano sempre le profezie in gioco e perché dobbiamo tutti noi essere scioccati per questo…anche un bambino può vedere che è davvero malato e che gli serve aiuto anche per parlare figuriamoci per altre cose. Io non sono scioccata per le sue dimissioni invece sono meravigliata che il suo salute e la sua tranquillità personale vale per lui molto di più che la sedia sulla quale sta seduto e il potere che ha.

  • zorro 16 febbraio, 2013, 15:16

    Può anche darsi che la scelta delle dimissioni sia dovuta a fatti (o personaggi) di cui non siamo neppure a conoscenza, anche Papa Wojtyla negli ultimi anni aveva avuto problemi di salute, ma è rimasto al suo posto fino alla fine.
    Scelta comunque da rispettare anche se è vero che, come Papa, non è che sia stato molto amato, vuoi perchè sostituiva uno come Wojtyla, vuoi per tutte le vicende che gli sono piovute addosso e che hanno gestito in maniera discutibile: vedi i casi di pedofilia nella chiesa o gli scandali della Banca vaticana.
    Cosa che ci vede tutti d’accordo è quella che moltissimi altri ne dovrebbero seguire l’esempio (vedi i politici).
    Il resto dipende anche dai punti di vista, non ricordo chi lo ha detto ma sono d’accordo che “Gesù è stata la persona più meravigliosa del mondo, è con il suo fan-club che non vado d’accordo”.

  • manolo 17 febbraio, 2013, 17:01

    Sulle successioni dei papi, alcune dritte che Malachia aveva previsto:
    – il 107° Papa, descritto come “pastore e marinaio”, fu Giovanni XXIII, fu il patriarca di Venezia, nota città di mare.
    – Paolo VI fu definito “giglio tra i gigli”, infatti il suo stemma era quello di un giglio.
    – Giovanni Paolo II, predetto come “fatica del sole” (ovvero eclissi), per l’appunto nacque e fu sepolto il giorno di un’eclissi di sole.
    – Papa Ratzinger combacia con la profezia del “Papa Nero”, nello stemma di Benedetto XVI nell’angolo sinistro dello scudo vi è una testa di moro (un re negro).
    ;(
    Può bastare? Pentitevi e convertitevi che la fine è vicina :w00t: :w00t:

  • Bafan 18 febbraio, 2013, 19:15

    Una volta si diceva… “in cu*o alla balena!” :whistling:
    Oggi mi sembra giusto dire “in c*lo a Malakia!” (6)

  • manolo 14 marzo, 2013, 19:31

    Viva il Papa….
    A proposito, il capo dei gesuiti, ordine da cui proviene Francesco I, da sempre e’ chiamato “Papa Nero”. ;(
    Certo che anche lui, ti và ad esordire con la frase “mi hanno scelto dalla fine del mondo”…. :whistling: :whistling: :whistling:

  • Bafan 14 marzo, 2013, 22:39

    .. se vuoi .. il “Papa Nero” potrebbe riferirsi alla sua corrente politca!
    Pare vi siano molte ombre nere nel passato di questo Papa.. qualcuno l’accusa addirittura di aver collaborato con il regime di destra che strangolò l’Argentina! :ninja:

ADESSO TOCCA A TE!

Scrivici cosa ne pensi di questo articolo...

Lasciaci una domanda, un saluto o soltanto rendici partecipi dei tuoi dubbi!

Come vedi non hai scuse!


Devi essere Registrato o Loggato per lasciare un commento.




Made by BAFANGROUP - Professional 'nd style since 2004