Rubano Regali: Carabinieri Salvano il Natale


Notizia dal gusto magico quella che riportano oggi alcuni giornali!

Uno dei classici miracoli della notte di Natale è avvenuto a Alpignano (Torino), e vede come protagonista una giovane mamma che come molti altri genitori ha riposto i regali delle figlie (di 2 e 3 anni)  in cantina, in attesa di farli apparire magicamente sotto l’albero!

Una brutta sorpresa attendeva però la donna; recatasi in cantina, la sera della vigilia, per recuperare i doni, si è accorta che qualche folletto dispettoso, travestito da pirla, aveva pensato bene di rubarle i pacchi

Babbo Natale quella notte era vestito da capitano dei carabinieri, ed ovviamente impietosito dal racconto, ha telefonato al titolare di un negozio di giocattoli, per chiedergli di aprire il negozio alle 4 di mattina, salvando cosi il Natale, ed evitando una cocente delusione alle bimbe.

La notizia è stata riportata dall’ANSA, e ci racconta di come il capitano Massimo Pesa, comandante della compagnia di Rivoli (Torino), dopo aver ascoltato i resoconti degli interventi delle pattuglie, e venendo a sapere del misfatto di Alpignano, si sia impietosito, vedendo se stesso nel racconto ed abbia deciso di intervenire

Racconterà l’ufficiale:
“Anche io avevo messo i doni dei miei figli in cantina in attesa del Natale. Ho pensato alla delusione che avrebbero provato quelle bimbe e ho cercato di dare alla madre una mano”

La fortuna della signora, che nel pieno della notte si era messa a girare per tutte le aree di servizio a caccia di un regalo alternativo per le figliolette, è stata quella di imbattersi nella pattuglia giusta, al momento giusto!

Ovviamente Babbo Natale si è fatto pagare i regali, ma sempre meglio che niente.. non vi pare?

Un grazie anche da parte nostra, semplici lettori ed osservatori, ai protagonisti VOLONTARI di questa storia a lieto fine, ovvero la pattuglia, il comandante ed il negoziante paziente, che nella Notte di Natale hanno contribuito in qualche modo a tenere viva la fiaccola e la magia del momento, oltre che a donare un sorriso a due angioletti!

Siamo consci che milioni di altri problemi, molto più seri, sono presenti ovunque nel mondo, ma il mare è composto da miliardi di gocce ed ogni singola goccia è importante al pari dell’insieme!

Un ultimo pensiero lo dedichiamo al ladro di regali, un ladro di sogni altrui, squallido e miserabile perché lesivo di un desiderio di un bambino, a fronte di un guadagno inesistente,  con un bottino privo di  un vero valore economico – materiale tale da giustificare in qualche modo un atto comunque vile.. vergognati!

Buone Feste a tutti!



Riguardo l'autore dell'articolo posso dirvi che..

ha scritto 843 articoli su BAFAN.IT.

Nato uomo, visse da simpatico umorista, mori e fu sepolto e non si seppe più nulla di lui per millenni!! Accadde un giorno, in uno sperduto villaggio, che un ragazzo di cui ignoriamo il vero nome, si risvegliò da una grave malattia con una nuova coscienza di se e del mondo. Lo shock, provocato da un eccesso di bilirubina nel sangue, aveva causato in lui un amplesso cerebrale in grado di riportare in vita Bafan, il guerriero della lingua, che armato di ironia e sagacia è in grado di svelare la realtà nascosta sotto la crosta dell’apparenza! Ulteriori INFO sull'autore

Articoli correlati

ADESSO TOCCA A TE!

Scrivici cosa ne pensi di questo articolo...

Lasciaci una domanda, un saluto o soltanto rendici partecipi dei tuoi dubbi!

Come vedi non hai scuse!


Devi essere Registrato o Loggato per lasciare un commento.




Made by BAFANGROUP - Professional 'nd style since 2004