Pesce d’Aprile!

 

E’ sempre meglio cominciare la giornata con il sorriso che di pessimo umore, perché si affrontano i problemi e i lavori quotidiani con molta più leggerezza e sembra che tutto venga anche meglio.

Dicono anche che sorridere sia una potente medicina per il cuore ed il corpo in generale, e cosa c’è  di meglio di un scherzo per rallegrare e migliorare la giornata?

Siccome non sempre abbiamo lo stato d’animo giusto per scherzare e sorridere, la tradizione mondiale ci viene in aiuto regalandoci un giorno dedicato al sorriso, dove ogni scherzo è benvenuto: il “1 Aprile”  meglio noto come il giorno del “Pesce d’Aprile“!

Il primo di aprile tutto è permesso, scherzi e burle di ogni genere; persino i giornali si divertono a prendere in giro i lettori, pubblicando improbabili notizie, smentite ovviamente il giorno dopo.

A noi ovviamente non resta che fare attenzione a non “abboccare” ad ogni amo appeso in giro!

La speranza è ovviamente che tutto rimanga nei limiti della normalità, perché se esagerato, lo scherzo non solo non fa ridere, ma diventa anche di cattivo gusto, o peggio, può scatenare panico e paura … … pensate solo a  quello che scatenò la trasmissione radiofonica de “La guerra dei mondi” di Orson Welles.

Il realtà il programma fu trasmesso il 30  ottobre del 1938 e non il 1 Aprile,  ma solo perché Welles pensava che l’adattamento fosse noioso, e non gli piaceva affatto …. Anzi! Fosse dipeso da lui non l’avrebbe trasmesso nemmeno il 30 ottobre; purtroppo pare che vi fu costretto a causa della scarsità di materiale interessante a disposizione.

Vi siete mai chiesti da dove derivi la tradizione di chiamare le burle del 1 Aprile  pesce d’aprile?

Ho fatto tempo fa una ricerca sul web per sfamare la mia curiosità, e credetemi, non è stato affatto facile scegliere una risposta che fosse quella giusta!

Su una cosa sono tutti d’accordo, e cioè che le origini di questa divertente tradizione, che ricordiamo si festeggia da secoli in quasi tutto il mondo, sono piuttosto incerte.

Non si conosce esattamente il periodo in cui ebbe inizio, né per opera di chi, ma gli studiosi hanno trovato (come sempre per ogni cosa e come sempre ognuno la sua) alcune spiegazioni plausibili!

Una delle ipotesi fa risalire questa tradizione al periodo antecedente il 154 a.c., quando il primo aprile indicava l´inizio dell’anno.

Più tardi, la chiesa soppresse la festa, spostando l’inizio dell’anno al primo di gennaio, ma la vecchia tradizione continuò, sopravvivendo sopratutto tra i pagani, che per questo, in quelle occasioni, vennero derisi e scherniti.

Un’altra ipotesi, abbastanza diffusa, si rifà invece al rito pagano, legato all’antico calendario giuliano, quando il primo di aprile segnava l’inizio del solstizio di primavera.

Terminato l’inverno, l’avvento della stagione primaverile segnava il rinnovamento della terra e della vita.

In questa occasione, tra il 25 di marzo e il primo di aprile, si usava propiziare gli dei offrendo doni e facendo sacrifici in loro onore.

La festa era anche occasione per esprimersi in massima libertà con lazzi, burle e buffonerie.

Il nome “pesce d´aprile” si può spiegare col fatto che la ricorrenza ha luogo quando, nella volta celeste, il sole abbandona il segno dei Pesci.

Un’altra ipotesi, molto antica e suggestiva, vuole che il primo “pesce d’aprile” sia stato ordito in Egitto, intorno al 40 a.c., addirittura da Cleopatra, quando sfidò l’amante Marco Antonio a una gara di pesca.

Lui tentò di fare il furbo, incaricando un servo di attaccare all’amo una grossa preda che lo avrebbe fatto vincere.

Cleopatra, scoperto il piano, ordinò di far abboccare un grosso finto pesce in pelle di coccodrillo.

Il primo scherzo clamoroso e, soprattutto, documentato, in Italia avvenne nel 1878.

Si sparse la notizia che il 1° aprile, a Firenze, sarebbe stato cremato un nobile indiano.

Quel giorno si radunò un’immensa folla per assistere all’evento, che però si dimostrò essere una burla: ad essere cremato non fu un nobile indiano, ma un enorme pesce di cartapesta.

Al pesce di aprile non si sottrae nemmeno Google (altri li trovate qui).

Il celebre motore di ricerca non è mai stato secondo a nessuno in fatto di scherzi.

Per ben due volte ha gabbato per bene gli utenti di mezzo mondo.

Una volta, nel 2007, ha lanciato Google TiSp, una connessione gratuita ad internet che prevedeva l’acquisto di un kit con modem e cavo da inserire nel wc di casa.

Tutto supportato da un sito internet.

Nel 2008, ha annunciato l’apertura delle iscrizioni per aspiranti astronauti desiderosi di trascorrere il resto dei loro giorni su Marte.

Una vera e propria ricerca di personale che non è passata di certo inosservata!

Al pesce d’aprile, ultimamente ci stanno anche gli spammer, perciò attenzione alla posta elettronica,  perché mai come in questo caso, lo scherzo potrebbe risultare molto costoso e per niente spiritoso.

Cos’altro aggiungere?

Buon Pesce d’Aprile a tutti,

e mi raccomando,

non fate scherzi troppo pesanti.

 

Felice e caldo Aprile!

 



Riguardo l'autore dell'articolo posso dirvi che..

ha scritto 44 articoli su BAFAN.IT.

Articoli correlati

  • La nostra soluzione per essere al centro dell’attenzione (Scherzo)La nostra soluzione per essere al centro dell’attenzione (Scherzo) Se ti senti stressata e demoralizzata e pensi che il motivo dietro a questo tuo malessere possa essere il fatto che la gente ti ignori, noi possiamo aiutarti! Leggi l'articolo e scopri cosa abbiamo in serbo per te!
  • Lo strano mondo dei bambini! Il mondo dei bambini è tanto strano quanto affascinante, fatto di pericoli e genialità, di colpi di testa e di colpi di genio! Un mondo perduto che tutti noi adulti ricordiamo a malapena, come bimbi perduti dell'isola che non c'è , […]
  • Un divertente gioco per Pasqua: La caccia all’uovo!Un divertente gioco per Pasqua: La caccia all’uovo! Pasqua è dietro l'angolo.. perchè non organizzare per quel giorno un gioco divertente? Il gioco della "caccia alle uova pasquali" non è molto noto in Italia; lo è invece in altri paesi del mondo dove riveste un ruolo di […]
  • Ti ho trovato il lavoro (scherzo in flash)Ti ho trovato il lavoro (scherzo in flash) Da Cartoline.it abbiamo pescato questa divertente e scherzosa cartolina da mandare via email!
  • Suonano alla porta.. chi sarà mai? Ma stanno suonando al campanello? Si, dai! Suonano! Vai a vedere chi è per favore!
  • Bagni .. ai confini della realtà! 1° episodioBagni .. ai confini della realtà! 1° episodio Luoghi preposti ad umane incombenze, magnificamente reinterpretati dalla fantasia degli stessi! Il volgare "cesso" che si eleva a luogo degno di essere visitato, più che usato, superando la concezione dell'usa e "tira" e divenendo arte […]
  • Ecco l’iPhon 5.. lo stiamo provando per voi!Ecco l’iPhon 5.. lo stiamo provando per voi! Il 12 settembre corrente anno è stato finalmente svelato al mondo il nuovo iPhon 5 . Il 13 settembre corrente anno Bafan.it è riuscita a metterci le mani sopra ed è lieta oggi di presentarvi questa breve ma eloquente vetrina, una vera […]
  • Perchè in Messico piove più che in Medio Oriente? Il segreto è qui svelatoPerchè in Messico piove più che in Medio Oriente? Il segreto è qui svelato Quanto stiamo per mostrarvi ha dell'incredibile e del sensazionale! La nostra redazione, grazie anche all'aiuto fornito da un'anonima email, è in grado di svelare il mistero meteo intorno alle elevate precipitazioni registrate in Messico […]

ADESSO TOCCA A TE!

Scrivici cosa ne pensi di questo articolo...

Lasciaci una domanda, un saluto o soltanto rendici partecipi dei tuoi dubbi!

Come vedi non hai scuse!


Devi essere Registrato o Loggato per lasciare un commento.




Made by BAFANGROUP - Professional 'nd style since 2004