Miracolo sull’A14: Si ribalta un tir di monete; molti automobilisti diventano ricchi!

Dopo il miracolo di Google Earth, con l’apparizione del nazareno tra le nuvole dell’Ungheria, ecco un altro miracolo estivo, questa volta in terra italica!

Ci troviamo sulla famigerata A14, l’autostrada che da nord a sud apre lo stivale come una cerniera

L’unica autostrada del versante adriatico a collegare il nord ed il sud del paese, un arteria di vitale importanza per il paese, eppure è una strada da far paura, come tutte le strade che da dopo Bologna portano al Sud

Due corsie strette e curvilinee, spesso intasate di traffico, che attraversano molte regioni, tra tornanti e gallerie

L’A14 non è l’A4 con le sue dodici corsie e non c’è Lega Nord dopo Bologna, quindi è facile morire su questo lembo di strada dimenticato da tutti, ma non da Dio, che sceglie proprio questa miserabile 2 corsie per il suo ultimo miracolo!

Accade che tra Foggia e Cerignola, in terra di Puglia, un grosso camion, proveniente da Cesena e diretto a Bari, urti con violenza il guarda rail a seguito del fatale scoppio del solito pneumatico

L’impatto è tale da far aprire il portellone e rovesciare sull’asfalto il luccicante carico composto da migliaia di monetine, in tagli da 1 e 2 euro!

Una vera invasione dorata che come conseguenze ha avuto il delirio dei fortunati automobilisti in transito per quel dove, che non hanno “assolutamente esitato” nel fermarsi e riempire i propri bagagliai di quella vera manna scesa dal cielo!

Giustizia divina per i recenti aumenti delle tariffe autostradali, avranno pensato, mentre facevano incetta del bottino

A fine giornata mancheranno oltre 10.000 euro .. ma come facciamo a dire chi e quanto ha preso .. magari sono stati i topi.. si, ma quelli d’autostrada!

E fu cosi che nell’anno del signore 2010 piovve manna da cielo, pardon euro dal camion!



Riguardo l'autore dell'articolo posso dirvi che..

ha scritto 37 articoli su BAFAN.IT.

Articoli correlati

  • Miracolo in Google Earth: Gesù appare in un prato dell’Ungheria La notizia ha fatto il giro del mondo in poco tempo tanto da spingere molti fedeli a veri e propri pellegrinaggi in terra ungherese! Accade a Puspokladany, Ungheria, ma in vero accade su Google Earth, il potente programma di Google che […]
  • Per 2 peli!Per 2 peli! Per un pelo.. a volte per un pelo si è ancora vivi! Succede che te ne stai come un idiota nel bel mezzo di una curva, con un fischietto in bocca, e non ricordi che la mamma ti ha detto che è pericoloso stare come un idiota, con il […]
  • Sapevate che: I cani sono nati in Medio Oriente?Sapevate che: I cani sono nati in Medio Oriente? Una ricerca condotta su molti campioni di DNA di diverse razze di cani e di Lupi, prelevati in ogni parte del mondo, cambia quella che sino ad ora era la terra d'origine dei cani domestici, spostandola in Medio Oriente!
  • Il volo di Babbage – Salita e discesa dell’orsetto che sfidò il soleIl volo di Babbage – Salita e discesa dell’orsetto che sfidò il sole Quello a cui state per assistere è il mitico volo dell'orsetto Babbage, che partendo da terra, a bordo di un pallone sonda, realizzato dal suo padrone David Akerman (Inghilterra), sfidò e vinse il record di Felix Baumgartner, saltando da […]
  • Sorridi! (PPS)Sorridi! (PPS) Il sorriso è una luce nella finestra dell'anima! Stupenda presentazione PPS che dona armonia e perle di saggezza! Da non perdere..
  • Sezione Humor & Funny in costruzione L'umorismo è importante nella vita e nel tempo libero, rende tutto migliore,più allegro ed è scientificamente provato che fa bene anche alla salute... ridetene dunque , e non prendetevela se vi capita una barzelletta o una vignetta, […]
  • L’Enigma dei lupi mannari! Mentre al cinema imperversa l'ultimo epidosio della saga di Twilight, dal titolo "Eclipse", noi per restare in tema, vi proponiamo un Enigma logico sui lupi mannari. Sfidate voi stessi risolvendo il seguente orripilante quesito..
  • Ricordo di una musica di mezza estateRicordo di una musica di mezza estate Mentre già si sentono i primi brividi di freddo, in preda ad un attacco di nostalgia, il nostro critico musicale si complica la vita analizzando in maniera semiseria le musiche che più ci hanno rovinato la pennichella sotto l'ombrellone.

ADESSO TOCCA A TE!

Scrivici cosa ne pensi di questo articolo...

Lasciaci una domanda, un saluto o soltanto rendici partecipi dei tuoi dubbi!

Come vedi non hai scuse!


Devi essere Registrato o Loggato per lasciare un commento.




Made by BAFANGROUP - Professional 'nd style since 2004
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: