Le tribù degli… Italioti (1a parte)

Gli italioti non sono fisicamente e geograficamente identificabili, li si può trovare ad ogni latitudine e non hanno bisogno di un ambiente specifico in quanto sono dotati di una notevole capacità di adattamento.


Purtroppo sembra che questa “specie” sia molto attiva nel riprodursi avendo una spiccata tendenza all’aggregazione.
Spacciandoci per educati Testimoni di Geova ci siamo intrufolati  nelle case di centinaia di italiani.  Dopo mesi e mesi di ricerche di mercato e contatti porta a porta (nulla a che fare con la trasmissione del neo, e quando diciamo neo non intendiamo nuovo, presentatore Bruno Vespa) siamo riusciti a catalogare ben 12 esemplari! Abbiamo così compilato 12 profili psicologici dove, siamo sicuri, potrete ritrovare abitudini e comportamenti di molti vostri conoscenti!


ITALIOTA SUPERFICO (adoni invulnerabili)


O italiota-vip, bello da far schifo, rappresentante della felicità simulata e veste abiti firmati. Scampato per il rotto della cuffia a Tangentopoli, vive tra una suite all’Hotel Excelsior di Amalfi e il suo appartamento a St. Moritz, utilizzando il suo elicottero privato per andare dal tabaccaio e portare il figlio avuto con la terza moglie alla scuola privata!
L’inguaribile narcisismo e il sorriso (un pò da ebete) stampato in faccia lo rende attraente e appetibile da ogni donna!

PROFILO
Altezza media: m. 1,85
Professione: quella di papi
Orientamento politico: quello di papi (Polo)
Sport: quello di papi (polo)
Mezzo di locomozione: Volkswagen Polo
Abbigliamento: quello di papi (polo Ralph Lauren)
Animali domestici: coccodrillo (Lacoste)
Meta di vacanze: Polo (Sud o Nord non ha importanza)
Attrice preferita: Julia Roberts (Pretty Woman)
Cantante preferito: Rocky Roberts
Profumo: Talco Roberts


ITALIOTA SFINENTE  (trendy-single, smoking-marpion)


Prevalentemente donna, classico caso di single per scelta… degli altri. Individuo di status sociale medio-alto, nevrotica, work-oriented e carrierista, è alla costante ricerca di un’anima gemella che sappia adattarsi alle sue mutevoli e bizzarre esigenze. Nell’attesa (vana) del coronamento del suo sogno d’amore, perfeziona in vacanza le più svariate tecniche di seduzione e si abbandona facilmente al suo ruolo di insaziabile “tigre da ribaltabile”! Determinata e agguerrita vampirizza il partner di turno che si vede costretto a fuggire cambiando numero di telefono, città e qualche volta perfino nazione!
Il suo sguardo si accende alle parole “Panarea” e “Provence” o località la cui pronuncia preveda l’uso della erre moscia!
In natura ne esistono di 3 varianti: brutta, bruttina e ributtante.
Sono largamente diffuse in posizioni-chiave di uffici marketing e redazioni di newsmagazines!

PROFILO
Altezza media: m. 1,71
Professione: caporedattrice
Sport: monopoli
Mezzo di locomozione: monopattino
Abbigliamento: Dolce & Gabbana
Letture: monologhi
Meta di vacanze: sola…rium a Moneglia
Cantante preferito: Bobby Solo
Attore preferito: John W. Bobbit
Film preferito: “Io ballo da sola”
Orientamento politico: Lega Nord (che corre da sola)
Compagno ideale: Harrison Ford (Il fuggitivo)


ITALIOTA PROZAC (depressi ipocondriaci)


Detto anche “italiota valium” è il classico soggetto depresso-ruminante, spesso presente tra critici e intellettuali. Autoreferenziale e autodistruttivo fino al delirio, a cui si aggiunge la scarsa igiene personale, è  talmente affezionato ai propri problemi che non li risolverà mai.
Pare che una leggera depressione sui 30 anni sia un sintomo di riconciliazione con se stesso, nonché una reale possibilità per migliorarsi, ma lui lo ignora.
Vittima inconsapevole di spietati pusher di psicofarmaci e tisane varie, non contento dei suoi già mille sintomi, si auto diagnostica ogni giorno nuove patologie.
La nostra ricerca stima che, dopo i 40 anni, solitamente cade in andropausa, diventa paranoico e vittima di manie dissociative che favoriscono il suo successo in molti talk-show televisivi!

PROFILO
Altezza media: 20 cm. (è sempre sdraiato)
Professione: attore-intelettuale
Mezzo di locomozione: autolettiga
Abbigliamento: pigiama e vestaglia
Letture: avvertenze medicinali
Meta di vacanze: Mar Morto
Cantante preferito: Nini Rosso (che suona “Il silenzio”)
Boy Band preferita: Prozac +
Attore preferito: Vittorio Gassman (quando è depresso)
Animali domestici: bradipo
Compagna ideale: Problematic Depressed Anoressic Girl
Profumo: è allergico


ITALIOTA AYURVEDICO (finto Indian-Karma, Celestin-Buddha)


Classico esempio di femmina italiota-New Age. Facile preda del consumismo spirituale da parte di guru trascendenti senza fede ne scrupoli, gli basta leggere il risvolto della copertina della “Profezia di Celestino” per sentirsi illuminata. Fanatica del Nirvana  fai-da-te (da non confondersi con la Band del compianto Kurt Cobain) e del taoismo pret-à-porter, abbraccia contemporaneamente anche 10 discipline e religioni orientali alla volta, ostentando un sorriso ebete da simul-entusiasta che irrita i passanti.
A suo dire può reincarnarsi in Gesù, Maometto, Siddharta, aderire a sette sataniche o al Ku Klux Klan.
Vegetariana, o per meglio dire erbivora, si nutre esclusivamente di crusca e ginseng,  illudendosi che tali sostanze “purificatrici” non siano trattate chimicamente.
Sui 40 anni, per aumentare le proprie difese immunitarie, pratica raccapriccianti arti marziali interiori.

PROFILO
Altezza media: m. 1,61
Professione: sensitiva
Mezzo di locomozione: levitazione
Abbigliamento: sari d’inverno, nuda d’estate
Meta di vacanze: Poona (una delle meno note località indiane)
Musica preferita: Reiki & Roll(a)
Hobby: camminare sui carboni ardenti
Piatto preferito: carbonare ar’dente con spaghetti di soia
Dessert preferito: Buddhino di soia
Orientamento politico: Verdi (Sole che ride)
Animali domestici: Vacca Sacra
Compagno ideale: Aura Photographer Feng Shui Architect

Se ancora non avete riconosciuto alcune delle vostre conoscenze (o voi stessi) in nessuno dei profili elencati sopra, non vi preoccupate, la nostra ricerca continua, il vostro “odiato” capoufficio o la vostra angosciante cognata li troverete sicuramente nelle prossime parti della nostra  indagine!

Intanto tenete bene a mente che

“Il segreto del successo è la sincerità.

Se riesci a fingerla, ce l’hai fatta”

Su, coraggio, fateci sapere chi avete riconosciuto, garantiamo l’anonimato… per lo meno il nostro!



Riguardo l'autore dell'articolo posso dirvi che..

ha scritto 277 articoli su BAFAN.IT.

Articoli correlati

  • Hai sentito il terremoto? Allora fallo sapere all’INGV e collabora con la ricercaHai sentito il terremoto? Allora fallo sapere all’INGV e collabora con la ricerca Hai sentito il terremoto? Perchè invece di lasciare inutili commenti sui vari siti e blog sparsi per la rete, non fai sapere quello che hai provato e sentito all’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) collaborando così ad […]
  • Minatori cileni made in Italy!Minatori cileni made in Italy! Cosa sarebbe successo se la vicenda dei minatori cileni si fosse svolta in Italia? C'è chi se l'ha chiesto, e in rete ha trovato la risposta!
  • Calcio: Mondiali Sudafrica 2010!Calcio: Mondiali Sudafrica 2010! Mondiali 2010, Manolo ne sparla su bafan.it: calcio, palle e... trombati!
  • 1871-2011 Auguri Italia 150 anni insieme1871-2011 Auguri Italia 150 anni insieme Oggi 17 Marzo 2011 festeggiamo L'UNITA' D'ITALIA Era il 17 marzo 1861 quando a Torino, presso il Palazzo Carignano, allora nuova sede del parlamento italiano, veniva proclamato il Regno d'Italia. La prima convocazione del Parlamento […]
  • Uomini e donne visti a differenti età!Uomini e donne visti a differenti età! Uomini e donne crescono e si trasformano, e così anche le differenze tra di loro, perchè uomini e donne non sono uguali, forse da piccoli, ma certamente non lo saranno da grandi, come infondo è giusto che sia. Un manipolo di scienziati […]
  • Alla ricerca di Monna Lisa: ecco le prime scoperte! Un gruppo di ricercatori, patrocinati dal Comune di Firenze, è quanto mai deciso a ritrovare la giovine immortalata dal sommo Leonardo nel suo più celebre dipinto "La Gioconda"e che pare ormai certo fosse Lisa Gherardini Del Giocondo, […]
  • Oplà Silvio StyleOplà Silvio Style Maurizio Crozza ha composto per lui il nuovo gamgnam-inno e, al grido di "più gnocca per tutti", torna in campo il mitico Silvio.
  • Scopri la diffusione del tuo cognome nel mondo!Scopri la diffusione del tuo cognome nel mondo! Vuoi sapere qualcosa di più sul tuo cognome? Non sei curioso di sapere dove questo è più diffuso, magari intuendo le origini della tua dinastia? Tutto questo è possibile grazie ad una segnalazione dei nostri amici di Tech-noloogy.it

ADESSO TOCCA A TE!

Scrivici cosa ne pensi di questo articolo...

Lasciaci una domanda, un saluto o soltanto rendici partecipi dei tuoi dubbi!

Come vedi non hai scuse!


Devi essere Registrato o Loggato per lasciare un commento.




Made by BAFANGROUP - Professional 'nd style since 2004