In visita a Zagabria, capitale della Croazia!

Prima di iniziare devo dire che Zagreb (Zagabria) è la mia città natale e, se devo essere sincera, ci avevo pensato a lungo come presentarla al meglio. Essendo una capitale, Zagreb è molto vasta, con tante grandiose architetture, monumenti, antiche mura e anche con tantissimi laghi e numerosi parchi, che meritano di essere presentati e visitati.

Zagabria è inoltre piena di musei, gallerie, teatri e palazzi dall’architettura austro ungarica, Art nouveau; tanti anche gli eleganti ristoranti, alberghi, boutique, centri commerciali, pub e caffè.

Non vi annoierò con la storia della città; ci tengo solo a dirvi che Zagabria è composta di tre grandi parti: Gornji grad (la Città Alta) che ospita le due parti più antiche della città, Kaptol e Gradec dove la storia si tocca con le proprie mani, grazie ai resti delle mura e dei palazzi Medioevali; sotto di lei si trova Donji grad (la Città Bassa) una zona vivace con prestigiosi edifici pubblici, grandiosi parchi e palazzi ottocenteschi; la terza parte è Novi Zagreb (Nuova Zagabria) che è cresciuta insieme a me e oggi è grande quasi come tutto il resto insieme ed è piena di grandi e altissimi palazzi. A parte il lago Jarun e il lago Bundek, là non c’è niente di importante da vedere.

Adesso vi presento Zagabria:

Comincio dal Centro, cioè da Trg bana Jelačića (Piazza Ban Josip Jelacic) che è la più grande piazza della città e da qui si può cominciare un giro turistico. Per prima cosa consiglio a tutti di salire sino all’ultimo piano del grattacelo, chiamato Zagreb Eye, ed è unico là – non si può sbagliare. Zagreb Eye è un belvedere da cui si gode una vista unica su piazza Ban Jelačić, città Alta, città Bassa e i più importanti edifici culturali e storici di Zagabria, le sue piazze, strade e parchi. E poi decidete da quale parte volete cominciare.

La Città Alta:

Chi ama la storia, i palazzi e gli edifici storici, qui si troverà a proprio agio. Inevitabilmente dovrà passare sotto Kamenita vrata (la Porta di pietra) che è l’unica porta medievale rimasta ancora in piedi. Andando avanti si arriva alla Crkva Svetog Marka (Chiesa San Marco) che è la chiesa più famosa di Zagabria, anche per il tetto colorato, ma non è meno bella anche all’interno. Intorno ad essa si trovano i più importanti edifici amministrativi della Croazia: il parlamento (Banski Dvori), il governo, la corte costituzionale e il municipio di Zagabria.

Nella Città Alta troverete anche Zagrebačka katedrala (La cattedrale di Zagabria), il grandioso Parco Ribnjak, Strossmayerovo šetalište (Viale Strossmayer), Art park – Grič Tunel (il tunnel collega diverse parti della città), Palazzo Klovičevi Dvori, Palazzo Dverce, Kula Lotrščak (la Torre Lotrščak) che in cima ha un piccolo osservatorio dal quale si gode di un panorama unico: la capitale croata distesa sino a dove l’occhio si perde e incontra l’orizzonte. Oltre a queste attrazioni, la Città Alta offre anche tantissime Gallerie, caffè e ristoranti. Poi c’è Uspinjača (Funicolare), che è un piccolo “saliscendi” blu che unisce la Città Alta con quella Bassa.

La Città Bassa:

Questa parte è un’oasi verde, piena di parchi e percorsi per passeggiare o andare in bicicletta, ma anche di palazzi ottocenteschi, monumenti e musei. In questa parte della città si intrecciano tutte le linee dei tram e da qui si arriva velocemente ovunque. Nel centro della Città Bassa si trovano tre bellissimi parchi uno dopo l’altro Tomislavov trg (Piazza Tomislav), Zrinjevac e Strosmajerov trg (Piazza Strosmajer), con belline fontane, tanti fiori e monumenti. Nelle vicinanze si trova, e si può visitare gratuitamente, Botanički vrt (Giardino botanico), una perla verde che ospita numerosi sentieri, due laghi, circa diecimila piante e oltre cento specie di uccelli e piccoli animali.

Il parko più bello, più grande e più conosciuto e sicuramente Maksimir , il mio preferito e per questo vi scrivo qualcosa di più perché visitare Zagabria e non andare a vedere questo parko sarebbe come andare a Roma e non visitare piazza San Pietro. Si entra attraverso un’imponente porta di pietra e poi davanti a Voi avrete 316 acri di parco sui quali sono sistemati grandiosi prati, radure, lunghissimi percorsi, piste ciclabili, corsi d’acqua, cinque grandi laghi artificiali sui quali nuotano bellissimi cigni e anatre selvatiche. Dentro il parco si possono ammirare anche vari padiglioni, sculture, c’è pure un belvedere, parchi giochi per bambini, ristoranti, uno ZOO rinnovato poco tempo fa, ma soprattutto tanto verde accompagnato dal cinguettio degli uccelli. Un posto magico, balsamo per gli occhi e un tranquillante per l’anima e corpo.

Nuova Zagabria:

Qui troverete due bellissimi laghi – Jarun e Bundek. Il più grande è lago Jarun, conosciuto anche come il “mare di Zagabria“. E’ un complesso sportivo e si possono fare tante cose; andare a vela, fare del canottaggio, giocare a tennis, pallacanestro ecc., ma, in estate, anche nuotare perché l’acqua è limpida e le spiagge sono belle e ordinate. Se ne avete voglia, qui potrete tranquillamente fare una grigliata con gli amici o familiari. Sul lago si trovano tante caffetterie, ristoranti e anche i più importanti locali notturni.

Lago Bundek è molto più piccolo, ma altrettanto bello. Bundek è un’altra delle bellissime oasi verdi di Zagabria che consente ai cittadini di godersi la vita all’aria aperta, nonché vari tipi di svago e relax con passeggiate, grigliate, prendere il sole o pescare.

Altri luoghi interessanti:

Per tutti coloro che amano l’alpinismo, arrampicate libere o mountain bike, consiglio di visitare la Montagna Sljeme che si trova sopra la città e ne fa parte. La cima si può raggiungere a piedi, con la macchina oppure con la funivia. La vista sulla città intera dalla cima è mozzafiato. Qui si trovano tantissimi, ben mantenuti, percorsi pedonali e ciclabili e in inverno si può sciare o slittare. Sulla montagna si trovano anche altre attrazioni come la Grotta Veternica, Miniera Zrinski oppure i resti del Castello Medvedgrad.

Naturalmente questo non è tutto, ci sono ancora tantissimi altri posti, monumenti, parchi, laghi, musei ed attrazioni che Vi può offrire questa città.

Finisco con un avviso per tutti coloro che arrivano in macchina. I posti di parcheggio sono tutti a pagamento; là non esistono posti liberi! Consiglio vivamente di pagare, se no, Vi arriva la multa, cioè di pagare il parcheggio per l’intero giorno. Vi parlo per esperienza. Ci sono zone della città dov’è davvero difficile trovare un posto, tipo vicino il centro; al contrario, in periferia è un po più facile, ma resta il fatto che si deve comunque pagare.



Riguardo l'autore dell'articolo posso dirvi che..

ha scritto 50 articoli su BAFAN.IT.

Articoli correlati

  • Lozice – Isola Vir (Puntadura), Croazia!Lozice – Isola Vir (Puntadura), Croazia! Una bellissima, quanto inaspettata, vacanza a Lozice, sull'isola di Vir (Puntadura), Croazia. Un posto splendido e non tanto caro, che merita certamente una visita.
  • 70 miliardi di pixel per esplorare Budapest Quella che vi proponiamo oggi è un esperienza unica e spettacolare! Se siete amanti della fotografia digitale non potrete non comprendere il nostro stupore davanti alla scoperta di questa meraviglia: una foto da 70 mega pixel! NO! Non […]
  • Bergpark Wilhelmshöhe, Kassel (Germania)!Bergpark Wilhelmshöhe, Kassel (Germania)! Vi racconto della visita al bellissimo parco Bergpark Wilhelmshöhe, che si trova sulle colline di Kassel in Germania. Un oasi verde grande 2,4 chilometri quadrati; un parco unico nel suo genere, che l'UNESCO ha dichiarato patrimonio […]
  • Una gita nell’età della pietra? Con ArcheoPark si può! Qualcosa di veramente diverso da fare nel weekend? Io ho trovato quello che cercavo e anche più! Un viaggio lungo un giorno sull'autostrada del tempo, sino a vivere e scoprire come vivevano i nostri avi nella preistoria Vi raccontiamo […]
  • Isola di Pasqua: Ingressi limitatiIsola di Pasqua: Ingressi limitati L'Isola di Pasqua diventa a numero chiuso. Gli isolani approvano una modifica alla costituzione cilena che limita e controlla l'accesso all'isola! Turisti su BAFAN.it
  • RenneUna visita a Rovaniemi Oggi vi proponiamo un viaggio molto particolare, dal forte sapore natalizio! Partiamo insieme alla ricerca dell'ufficio di Babbo Natale, dislocato ai confini del mondo in un luogo magico e incantato: Rovaniemi, la soglia del circolo […]
  • Acquario di Genova – Storia di un incontro da ripetereAcquario di Genova – Storia di un incontro da ripetere Genova è bellissima, ma l'acquario è qualcosa di meraviglioso e merita una visita. Ammirare con i propri occhi le bellezze del mondo marino, rarità che difficilmente incontreremo nella vita quotidiana, non ha prezzo. Questo è il racconto, […]
  • Le mie Maldive – Foto PanoramicheLe mie Maldive – Foto Panoramiche Le mie maldive! Alcune foto panoramiche effettuate durante il mio ultimo viaggio alle Maldive nel Marzo 2009 Le foto sono state realizzate usando una funzione speciale presente sulla mia macchina fotografica digitale Pentax da 8mp

2 Commenti su “In visita a Zagabria, capitale della Croazia!”

  • Bafan 17 Settembre, 2019, 20:04

    Che posto fantastico! Spero vivamente, un giorno, di riuscire a visitarla! 😉

  • Tina 18 Settembre, 2019, 11:28

    Perché no, è più vicino di Puglia 😉 Sulle foto è tutto molto bello, ma credimi c’è un taffico spaventosso e se non ti prepari prima con navigatore rischi di perdeti facilmente. Se mai ti decidi di andare ti darò io una dritta dove andare 😀 😉

ADESSO TOCCA A TE!

Scrivici cosa ne pensi di questo articolo...

Lasciaci una domanda, un saluto o soltanto rendici partecipi dei tuoi dubbi!

Come vedi non hai scuse!


Devi essere Registrato o Loggato per lasciare un commento.




Made by BAFANGROUP - Professional 'nd style since 2004
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: