Il profumo del desiderio? Si chiama Hedione

attrazione

Esiste un profumo, una fragranza, in grado di accendere il desiderio sessuale?

Da anni la scienza studia le correlazioni tra i vari sensi e l’attrazione fisica, e sopratutto il ruolo dell’olfatto nel gioco dei rapporti umani, ma, mentre nel regno animale è cosa risaputa e accertata, nello specifico il ruolo dei ferormoni nella comunicazione tra elementi della stessa specie (i topi ne usano circa 300 tipi diversi), per quanto riguarda l’uomo non vi è nulla di certo, se non che molti recettori, se non addirittura l’organo preposto a questa funzione, sono ormai in disuso.

Il mito dell’odore del sesso, del ruolo dei ferormoni nella conquista di un partner non si è mai però spento, evolvendosi negli anni con la cultura stessa di cui ogni mito è parte integrante; purtroppo ad oggi l’unica cosa certa è, o devo dire era,  che l’evoluzione ci ha privati di quasi tutto il patrimonio olfattivo di cui i nostri antenati erano dotati; probabilmente il linguaggio ha vinto su altri tipi di comunicazioni più rudimentali!

Possiamo affermare, senza ombra di dubbio, che l’uomo moderno non ha più bisogno di annusare il sedere ai suoi simili per capire come stanno, ne le ascelle della partner per capire se ha voglia di fare sesso .. eppure.. !

annusare sedere

Eppure una recente ricerca condotta in Germania, presso la Ruhr-Universitat Bochum, apre nuovi e interessanti spiragli nella complessa relazione degli esseri umani con i profumi!

Hedione è il nome magico che spunta da questa ricerca; trattasi di una molecola già nota (dihidrojasmonato di metile) ed usata in diverse profumazioni commerciali e che gli studi di cui vi parlavamo, hanno correlato con l’attivazione di alcune aree cerebrali nel sistema limbico, deputate al controllo delle emozioni, della memoria e della motivazione e, udite udite, Hedione, sembra in grado di attivare una regione ipotalamica specifica, in maniera più forte nelle donne che negli uomini, e che questo modello di attivazione è tipico per il controllo del comportamento sessuale tramite il sistema endocrino.

“..Hedione activated a specific hypothalamic region, in women more strongly than in men. This activation pattern is typical for controlling sexual behaviour via the endocrine system…”

RICAPITOLIAMO:

La molecola Hedione, grazie alla presenza di specifici recettori dei feromoni nella mucosa olfattiva umana, funzione svolta attraverso un organo speciale situato alla base del setto nasale denominato “organo vomeronasale”, genera schemi di attivazione sesso-specifici nel cervello, che non si verificano con profumi tradizionali”.

Come dicevamo, le proprietà di Hedione erano già note e gli erano valse l’appellativo di profumo del successo; infondo il nome deriva dalla parola greca “Hedoné”, ovvero divertimento, piacere, desiderio!

La sua gradevole fragranza di magnolia e gelsomino ha dunque un efficacia, sopratutto sulle donne, che va oltre le più rosee aspettative, favorendo l’appetito sessuale attraverso la stimolazione delle aree del piacere, del desiderio e, non da trascurare, della memoria!

Quindi uomini, ora tocca a voi, perché se Hedione può essere la chiave del successo, il resto del percorso è TUTTO in mano vostra.. perché la parola e i gesti, alla fine contano e non poco, come evoluzione insegna!

sex parfume

Per quanto riguarda gli aspetti scientifici della ricerca, che ricordiamo è solo agli inizi e che potete visionare tramite il link a fine  articolo, sono concentrati sulla ricerca di simili sostanze secrete dal nostro corpo (se esiste un ricettore ad hoc è perché dall’altra parte ci deve essere l’emissione del relativo ferormone) e sullo studio completo delle aree stimolate da questi ricettori e la loro influenza sull’organismo umano.

Dalla ricerca:

“In the next stage, we want to find out which physiological and psychological parameters are affected when Hedione activates the pheromone receptor,” explains Hanns Hatt. “We have already launched the relevant studies. But we also have to search for scent molecules in bodily secretions, which resemble Hedione and activate the receptor. With its help, humans could actually communicate with each other. …”

“Nella fase successiva, vogliamo sapere quali parametri fisiologici e psicologici sono colpiti quando Hedione attiva il recettore feromone”, spiega Hanns Hatt. “Abbiamo già avviato gli studi rilevanti. Ma dobbiamo anche cercare molecole di profumo di secrezioni corporee, che assomigliano Hedione e attivano il recettore. Con il suo aiuto, gli esseri umani potrebbe effettivamente comunicare tra loro.  …”

Buoni stimoli a tutti voi.

LINK:

– Il sito de “Ruhr-Universitat Bochumll”

– La ricerca



Riguardo l'autore dell'articolo posso dirvi che..

ha scritto 838 articoli su BAFAN.IT.

Nato uomo, visse da simpatico umorista, mori e fu sepolto e non si seppe più nulla di lui per millenni!! Accadde un giorno, in uno sperduto villaggio, che un ragazzo di cui ignoriamo il vero nome, si risvegliò da una grave malattia con una nuova coscienza di se e del mondo. Lo shock, provocato da un eccesso di bilirubina nel sangue, aveva causato in lui un amplesso cerebrale in grado di riportare in vita Bafan, il guerriero della lingua, che armato di ironia e sagacia è in grado di svelare la realtà nascosta sotto la crosta dell’apparenza! Ulteriori INFO sull'autore

Articoli correlati

  • Vuoi vivere a lungo? Fai tanto sesso!Vuoi vivere a lungo? Fai tanto sesso! Ecco! Questo è uno di quegli articoli che faranno entrare BAFAN.IT nella blacklist di molti proxy-server aziendali e statali! Si parla di sesso e scatta automaticamente la censura, anche se come dimostrato da diverse ricerche, […]
  • Donne.. e uomini (PPS) Ci sono donne e donne, e poi uomini e donne! La presentazione che vi proponiamo oggi ci illustra in maniera divertente alcune peculiarità tra i due sessi, o almeno tra alcune tipologia di donne, le donne toste e gli uomini! In verità, […]
  • Pagamento in natura per le corse dei taxi? In inghilterra succede..Pagamento in natura per le corse dei taxi? In inghilterra succede.. "Accetterebbe un pagamento in natura come compenso della corsa?" Sembrerebbe, a leggere l'articolo del "MailOnline", parte della testa giornalistica inglese Daily Mail, che in quel di Hartlepool, Cleveland, non sia cosa rara.
  • Uomini e donne visti a differenti età!Uomini e donne visti a differenti età! Uomini e donne crescono e si trasformano, e così anche le differenze tra di loro, perchè uomini e donne non sono uguali, forse da piccoli, ma certamente non lo saranno da grandi, come infondo è giusto che sia. Un manipolo di scienziati […]
  • Flautulenze improvvise? Ecco il rimedio sicuro!Flautulenze improvvise? Ecco il rimedio sicuro! Come diceva sempre mia nonna, "a tutto c'è un rimedio"! Avete presente l'imbarazzo per un' improvvisa "perdita d'aria" dalle parti basse del nostro corpo? Al rumore, più o meno sommesso, si accompagna il più delle volte un odore […]
  • Cioccolato?  Si, grazie ne ha bisogno il mio cuoreCioccolato? Si, grazie ne ha bisogno il mio cuore Il cioccolato, croce e delizia dei golosi e nemico della dieta; quali magiche proprietà medicamentose nasconde questo alimento di natura divina? Delle sue delizie ne siamo a conoscenza, conosciamo meno le sue capacità curative. Un nuovo […]
  • Dimagrire più in fretta? Basta mangiare prima! Alcuni interessanti spunti, da tener presente nello sviluppo delle diete e comunque nella gestione quotidiana dell’alimentazione, sono emersi da una ricerca condotta da alcune Università americane e spagnole. In una dieta non sono […]
  • Hai sentito il terremoto? Allora fallo sapere all’INGV e collabora con la ricercaHai sentito il terremoto? Allora fallo sapere all’INGV e collabora con la ricerca Hai sentito il terremoto? Perchè invece di lasciare inutili commenti sui vari siti e blog sparsi per la rete, non fai sapere quello che hai provato e sentito all’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) collaborando così ad […]

Cosa fai? Non dici Nulla?

Quello che pensi e' importante per noi.. non lesinare commenti!


Se possiedi un Avatar o meglio un Gravatar questi verra automaticamente inserito!

Non hai un gravatar ? Puoi averne uno tutto tuo qui : FREE GRAVATAR


E da oggi puoi postare commenti usando il tuo Facebook ID


Come vedi non hai scuse!

Devi essere Registrato o Loggato per lasciare un commento.


Made by BAFANGROUP - Professional 'nd style since 2004