IL LIBRO DELLE ANIME di Glenn Cooper (lo abbiamo letto per voi)

È un libro, un semplice libro antico,

ma custodisce un segreto…

un segreto che è stato scritto col sangue nel 1297.

 

 È un libro, un semplice libro antico,

ma sta per scatenare l’inferno…

perché quel libro è stato sottratto alla Biblioteca dei Morti.

 

È un libro, un semplice libro antico,

ma è il Libro delle Anime…

e il suo segreto è il nostro destino.

 

TRAMA- Un libro antico custodisce un segreto che è stato scritto col sangue nel 1297, da innumerevoli scrivani coi capelli rossi e con gli occhi verdi, forse toccati dalla grazia divina, forse messaggeri del diavolo. Riapparso nel 1334, in una lettera vergata da un abate ormai troppo anziano per sopportare il peso di quel mistero, nel corso del XVI secolo, ha illuminato la strada di un teologo, i sogni di un visionario e le parole di un genio. 

Quel libro dovrebbe trovarsi nella Biblioteca dei Morti, la sconfinata raccolta di volumi in cui è riportata la data di nascita e di morte di tutti gli uomini vissuti dall’VIII secolo in poi e, dopo essere rimasto sepolto sotto la polvere della Storia per oltre settecento anni, adesso è riemerso ed è diventato un’ossessione per Will Piper, deciso a cancellare il dolore che la Biblioteca ha portato nella sua vita; per Henry Spence, che ha dedicato la sua esistenza alla soluzione dell’enigma e che ormai ha i giorni contati; per Malcolm Frazier, il capo della sicurezza della Biblioteca, determinato a uccidere pur d’impedire al mondo di conoscere la verità.

Un’ossessione che inevitabilmente porta altro dolore, altri enigmi, altro sangue. Will Piper sa di essere un OLD (oltre l’orizzonte) e adesso ha una famiglia, ma l’ossessione ricomincia, la morte ha radici nel passato e lui è intenzionato a capirne le origini, ma non ha molto tempo, su tutto incombe una data: 09 Febbraio 2027… cosa deve accadere quel giorno?

.

A MIO PARERE- Un bel libro piacevole, che gli appassionati dei thriller esoterici leggeranno tutto d’un fiato, che altro non è che il seguito di un altro libro da noi recensito “La biblioteca dei morti”. Anche se il primo dà inizio all’intera storia, non è indispensabile averlo letto per intrecciare il filo della trama con il secondo, infatti ne “Il libro delle anime” lo scrittore dà  continui riferimenti ai fatti svolti nel romanzo precedente che illustrano perfettamente l’intreccio di misteri ed enigmi che prendono forma già nella “Biblioteca dei morti”. Anche se affascinante ed emozionante, personalmente mi è piaciuto di più “La biblioteca dei morti”.


L’AUTORE- GLENN COOPER: nato a New York nel 1953, è il classico uomo fatto da sé, sceneggiatore e produttore cinematografico, è anche laureato in Archeologia e Medicina. Oggi è Presidente e Amministratore Delegato della più importante industria di biotecnologie del Massachussetts. “La biblioteca dei morti” è il suo primo romanzo, venduto in 22 Paesi e salutato al Bookseller come il “debutto più atteso del 2009”!

 



Riguardo l'autore dell'articolo posso dirvi che..

ha scritto 277 articoli su BAFAN.IT.

Articoli correlati

Un Commento su “IL LIBRO DELLE ANIME di Glenn Cooper (lo abbiamo letto per voi)”

  • Tina 24 Agosto, 2012, 10:22

    Ciao manolo!
    Avevo letto questo libro e posso dire che mi è piaciuto molto. Il primo volume non ho trovato nella mia biblioteca, ma come hai detto, non serve per capire la trama perché si capisce benissimo tutta la storia. Leggendo questo libro ho pensato che un buon regista avrebbe fatto un ottimo film tutto in uno: avventura, thriller, spionaggio e mistero, una combinazione che, personalmente, mi ha dato la soddisfazione fino all’ultima parola. Davvero interessante libro. Ve lo consiglio anch’io caldamente.

ADESSO TOCCA A TE!

Scrivici cosa ne pensi di questo articolo...

Lasciaci una domanda, un saluto o soltanto rendici partecipi dei tuoi dubbi!

Come vedi non hai scuse!


Devi essere Registrato o Loggato per lasciare un commento.




Made by BAFANGROUP - Professional 'nd style since 2004