Il ladro più furbo: ruba, si fotografa e carica tutto su Facebook

L’agente Fisher che lo ha arrestato lo ha così  definito “… questo è il più stupido criminale che abbia mai visto, eppure di cose ne ho viste!”

Si tratta di un ragazzo americano di 19 anni che risponde al nome di Rodney Knight Jr., arrestato per furto dalla polizia di Washington

Il reato contestatogli è avvenuto nello scorso dicembre ai danni di un   giornalista del Washington Post,  Marc Fisher

Un ladro si era introdotto in quell’occasione nell’appartamento del giornalista rubando un cappotto, del denaro (più o meno 400 dollari ) ed un paio di computer portatili

Non c’erano testimoni del furto e la polizia brancolava effettivamente nel buio sino alla sconvolgente scoperta, che avrebbe portato Rodney Knight Jr. in cella ed a confessare il furto

Cosa è successo?

Accade che l’esibizionismo vinca l’intelligenza e Rodney King decida di immortalarsi, usando la webcam in dotazione allo splendido portatile appena rubato per farsi una splendida foto mentre posa davanti alla refurtiva

Basta questo?

..ma noo!!

Prima di spegnere il portatile pensa bene (o forse, diamoli una possibilità, fa tutto in automatico l’apparecchio) di caricare la foto sul profilo di Facebook del figlio della vittima!

Fato o stupidità?

Non lo sappiamo, ma sappiamo che l’immagine è stata condivisa immediatamente con i 400 contatti del figlio della vittima, segnando irrimediabilmente il destino di Rodney!

Facile per la polizia rintracciarlo, scoprendolo inoltre in possesso di una pistola priva del regolare permesso

.. ma non è il primo ne unico caso al mondo!

Qualcosa si simile è già accaduto, e anche in Italia possiamo vantare il nostro genio del crimine!

Le cronache nostrane ci raccontano di un giovane ladro ventiseienne di Albano Laziale, un fiorente comune in provincia di Roma, finito in manette con l’accusa di furto con scasso

I Carabinieri ringraziano, come i  colleghi americani, la passione per Facebook  del ragazzo e la sua imprudenza

Il nostro genio del crimine, durante un furto in villa, trovando il computer della vittima acceso non ha saputo resistere alla voglia di collegarsi al suo profilo di Facebook e farsi una chattata con gli amici

Anche in questo caso non  è stato difficile per le forze dell’ordine rintracciare il colpevole e consegnarlo alle braccia di mamma Legge

Morale:

Esibizionismo e senso di onnipotenza

sono una miscela esplosiva di pura stupidità!

Stare alla larga!



Riguardo l'autore dell'articolo posso dirvi che..

ha scritto 849 articoli su BAFAN.IT.

Nato uomo, visse da simpatico umorista, mori e fu sepolto e non si seppe più nulla di lui per millenni!! Accadde un giorno, in uno sperduto villaggio, che un ragazzo di cui ignoriamo il vero nome, si risvegliò da una grave malattia con una nuova coscienza di se e del mondo. Lo shock, provocato da un eccesso di bilirubina nel sangue, aveva causato in lui un amplesso cerebrale in grado di riportare in vita Bafan, il guerriero della lingua, che armato di ironia e sagacia è in grado di svelare la realtà nascosta sotto la crosta dell’apparenza! Ulteriori INFO sull'autore

Articoli correlati

ADESSO TOCCA A TE!

Scrivici cosa ne pensi di questo articolo...

Lasciaci una domanda, un saluto o soltanto rendici partecipi dei tuoi dubbi!

Come vedi non hai scuse!


Devi essere Registrato o Loggato per lasciare un commento.




Made by BAFANGROUP - Professional 'nd style since 2004