- BafanLand - https://www.bafan.it -

Ho letto: MU – Il continente perduto (James Churchward)

Sapete quando girando per i mercatini di libri, o cercando sul fondo di un cestone di libri scontati in un supermercato o libreria, vi imbattete in un volume che in un qualche modo è destinato a lasciare un segno nella vostra vita?

Questo è accaduto quando io e questo libro ci siamo incontrati

In verità non so nemmeno se l’ho comprato oppure se l’ho “preso in prestito a tempo indeterminato” da un amico smemorato, perché una cosa era certa quando l’ho avuto tra le mie mani .. non l’avrei mai abbandonato!

Non è tanto la storia in se per se ad avermi lasciato un segno, ma l’insieme di storia e mistero che ha aperto i me le porte della curiosità, la fame di sapere, di approfondire, di ANDARE OLTRE LA VERITÀ SUPPOSTA!

“MU, il continente perduto” (titolo originale The Lost Continent of Mu ) è un libro del 1926 (ri-edito nel 1931), scritto da tal James Churchward, il quale racconta di una sua traduzione di alcune tavole antiche dei Naacal ritrovate in India e di altre tavole scoperte , cito la prefazione, da William Niven in Messico

A dire dell’autore, entrambe le raccolte sono un compendio delle sacre scritture ispirate del MU

Cos’è MU?

MU è un continente antico, più antico, mitologicamente parlando, di Atlantide

MU è il perduto paradiso terrestre , la terra scomparsa!

Tra le ipotesi, celate  tra le pagine del libro, emerge come molti degli eventi narrati in vari libri sacri e storici dell’umanità, altri non siano che rivisitazioni, ricordi dei tragici eventi che segnarono la scomparsa di  questo continente, a dire dell’autore, situato nell’oceano Pacifico!

MU , la vera culla dell’umanità, sarebbe sprofondato nel mare per catastrofiche ed improvvise mutazioni geologiche del pianeta, ed avrebbe lasciato dietro di se una velata tristezza nei superstiti, cioè NOI!

James Churchward ci racconta di MU attraverso la traduzione di queste fantomatiche tavole;  un  misterioso paese di 64.000.000 abitanti esistito circa 50.000 anni fa, i cui abitanti avevano raggiunto un alto grado di civiltà, poi perduta a seguito di catastrofici eventi che avrebbero fatto inabissare il continente e causato un naturale imbarbarimento delle popolazioni superstiti

Il libro si dipana tra il tentativo di comprensione e traduzione delle tavole, i cui simboli sono ampiamente riportati, e la ricerca nelle varie religioni dell’uomo di quella matrice comune che è innegabile e che , a detta dell’autore, porterebbe e nascerebbe dall’antica religione universale

L’autore si diverte poi ad analizzare vari reperti storici, tavole antiche, antiche leggende e credenze religiose provenienti da ogni parte del mondo , cercando in ognuna di esse una prova, una traccia, una memoria dell’antico continente

Ma che fine ha fatto l’antico popolo di MU e tutta la sua tecnologia?

Per rispondere alla domanda l’autore si pone e ci pone una domanda: chi potrebbe sopravviveree ad una catastrofe simile e cosa ne sarebbe dei sopravvissuti?

Riuscirebbero questi a sopravvivere alla scomparsa di un mondo altamente tecnologico?

Quanti di noi saprebbero accendere un fuoco, cacciare e pescare e in fin dei conti, vivere in un mondo che non è più tecnologico?

I sopravvissuti continentali sarebbero probabilmente quei fortunati che si trovavano o che sono riusciti a mettersi in salvo sulle cime delle montagne di questo continente sprofondato, e non è improbabile , ci spiega l’autore, un imbarbarimento delle popolazioni sopravvissute, al punto tale di sforare il cannibalismo!

Ovviamente sopravviverebbero anche eventuali colonie su altri continenti..

.. non vi dico altro se non di cercare e leggere questo fantastico libro documentario!

Dimenticavo.. James Churchward non era un pirla, ma un  inventore patentato, ingegnere ed esperto pescatore, che ha anche brevettato l’acciaio NCV , la corazza per proteggere le navi durante la prima guerra mondiale, oltre ad altre leghe di acciaio

Vera o non vera che sia la teoria di James, il libro ha un suo fascino e qualcosa di vero lo apprenderete comunque, perché forse MU non sarà esistita, ma qualcosa nei libri di storia ancora non torna!

BUONA LETTURA!

… … …

Leggi Anche..

Wikipedia – Mu (lost continent) [1]

James Churchward (27 Febbraio 1851- 4 Gennaio 1936) [2]

Cerca libri sull’autore su Google Book [3]

… … …

Alcuni simboli antichi..