I Graffi … lo sapevate che?

Si chiama VITA questo ingranaggio!

Archivio per la categoria ‘Bafan’ .


Seleziona la pagina da visualizzare:



Dedicato a te…

Scritto da Bafan The original Marzo - 8 - 2017


Se hai solo le pinne…

Scritto da Bafan The original Marzo - 7 - 2016




Notizia clamorosa, anche se non verificata!

Causa l’enorme evasione del canone d’abbonamento, gli scarsi contributi statali, etc. etc., la RAI ha esaurito, con l’esibizione di Adriano Celentano al Festival di Sanremo, tutto il suo budget per il 2012

Questo improvviso calo di risorse comincia a dare i suoi frutti visibili; ecco che la prima a pagarne le spese è stata la showgirl Belen Rodriguez, chiamata a fare la valletta sempre del Festival di Sanremo che ha investito tutto nel sontuoso abito di carta velina e non gli è rimasto nulla per comprarsi le mutandine da mettere sotto


La povera soubrette, smaniosa oltremodo di esibire il suo ultimo tatuaggio, una farfallina nemmeno tanto bella, si è dovuta sacrificare per tutta la durata dell’esibizione, nel tentativo maldestro di nascondere le sue estreme bellezze dagli avidi occhi delle telecamere, con non poco dispendio di energia!

La Belen in mutande per colpa di Celentano..

..ma sarà davvero così?

A presto con nuovi intriganti aggiornamenti..

 



Buona sera,

chi vi scrive è il presidente onorario del Bafangroup, che a siti unificati ed a nome di tutti i membri del gruppo, in virtù dei poteri conferitegli dalla corona e con il benestare del santo patrono dei poveracci, dichiara ufficialmente aperta..

L’OPERAZIONE ANNO NUOVO

Chi vi scrive si trova nell’anno 2011 e come tutti è impegnato ad effettuare il trapasso indolore verso il nuovo anno

 

 

Brevemente elencherò qui di seguito le operazioni sufficienti e necessarie per far si che il 2011 non vi segua dall’altra parte, o almeno le cose negative che in quest’anno hanno minacciato la nostra incolumità psichica,economica e fisica!

Nei nostri programmi, questo arduo compito doveva essere a carico del nostro mago personale, Mago Bafanicus, ma ahimè di lui si sono perse le tracce in Mozambico, dove si trovava per una caccia ad un antico amuleto; spetta dunque a me tracciarvi il sentiero verso un futuro roseo!

 

Innanzitutto ..

– E’ bene lavarsi accuratamente e dotarsi di biancheria intima pulita; il colore non è importante, basta che non sia rosso-nera o nerazzurra, altresì sconsigliamo colori quali l’azzurrino pallido, il celeste ed il giallo-rosso; consigliati invece abbinamenti con il bianco ed il nero!

– Spargere del sale iodato sulle soglie di tutti gli ingressi e finestre, per evitare che i vampiri di equitalia possano entrare in casa vostra

– Spegnere la TV onde evitare “lavaggi di cervello” ad opera dei vai emissari del male

 

Quindi …

Mettersi davanti ad uno specchio e ripetere..

– Non odierò i miei simili perchè mi hanno fatto credere che la loro religione è cattiva e la mia è buona

– Non odierò i miei simili perchè mi hanno fatto credere che esista la politica; la sinistra e la destra sono solo diverse inclinazioni che il corpo prende quando è posto a novanta (90) gradi per prenderla in quel posto dal governante di turno

– Non crederò mai più che la colpa della crisi è di chi lavora ed il merito è di chi ha i soldi; questi ultimi sono solo la carota usata dai potenti per domare il gregge

– Non odierò mai più i miei simili perchè sono nati in un posto diverso dal mio; dove si nasce non cambia il fatto che siamo tutti uguali; se tua madre ti partoriva in un aereo intercontinentale saresti stato un bastardo per tutti; se tua madre ti partoriva nello spazio saresti stato rinchiuso nell’area 51 perchè extraterrestre.. la nazionalità è un invenzione per dividere la gente e comandarla meglio:

DIVIDI ET IMPERA

– Non crederò mai più che quando le cose vanno male è colpa degli operai, ei pensionati e delle famiglie e che altresì, quando vanno bene è colpa dei ricchi, degli uomini ben vestiti “fatti da soli”, dei potenti e di tutta quella gente che non ha mai fatto un cavolo in vita sua se non cercare un mezzo per sopraffare gli altri

– Non odierò mai più i miei simili perchè hanno tinte diverse di capelli, di pelle o accento strano nel parlare; le diversità esistono anche tra fratelli ed il mito del “tutti uguali” è proprio dei malati di mente

 

INFINE …

Augurerò a tutti che il nuovo anno sia privo di politici corrotti, di banchieri, bancari, di soldi, di politica e conflitti e divisioni religiose, razziali, politiche, religiose, economiche e di qualunque specie

Siamo il popolo di internet che in questi anni ha contribuito a smascherare il falso dei notiziari di regime, a sfigurare le maschere di gente falsa ed unnire tutti sotto un’unica bandiera, quella del..

 

SONO UN CITTADINO DEL MONDO

 

baFANCULO A TUTTE LE BANDIERE

 

di qualsiasi colore e ragione sociale

 

Facciamo che nel 2012 non ci segua niente di tutto questo!

 

Questo è il nostro,mio augurioper il 2012

 

dimenticavo ..

 

BUON 2012

e

 

BAFANCULO PURE AI MAYA!

AUGURI!

 

 

Operazione Bafan.. quando la realtà supera la fantasia!!

Scritto da Bafan The original Novembre - 19 - 2011


Capita a vole, capita a tutti, di ritrovarsi a leggere il proprio nome tra le news o  in giro per il web; succede!

Si chiama OMONIMIA o meglio, “omonimia nell’onomastica” ed è un fenomeno abbastanza comune; siamo talmente tanti al mondo che il solo nome non è sufficiente ad identificarci UNIVOCAMENTE; ma cosa succede se ci si ritrova a leggere il proprio NICKNAME nei fatti di cronaca?

E’ successo anche questo, è successo a noi, o meglio a me, che di nickname un giorno ho scelto per caso Bafan, diminutivo di ben altro termine

Il nickname è o dovrebbe essere un nome di fantasia, scelto per celare in parte la propria identità nelle cose artefatte del web, spesso ispirato a personaggi o cose dell’arte, letteratura ed intrattenimento in generale e come tale va da se che altri possano pensare di usare lo stesso “diminutivo”

Bafan, nel mio caso, è solo un nickname frutto del caso e diminutivo di un vocabolo ben più lungo, molto più “italico” e che non sto qui a dirvi, che un giorno, per accedere alla web-chat di una storica emittente radiofonica, accorciai a Bafan, nomignolo che poi mi rimase appiccicato come la cicca tra i capelli

Non ci volle molto per apprendere che il termine BAFAN, che non aveva per me alcun significato preciso, ne aveva invece molti e diversi in molte e diverse lingue del mondo; decisi di non curarmi di questo, forte del fatto che essendo cittadino italiano,  i termini avevano solo un significato strettamente correlato alla propria lingua (in questo caso NESSUNO).. d’altronde non posso curarmi se il termine Pizza è per alcuni sinonimo di prelibata pietanza, per altri rappresenta l’organo sessuale maschile (alcuni dialetti), mentre per altri un nastro cinematografico etc..

Il mondo è vasto e vasti ed ampi sono i suoi idiomi e BAFAN è un vocabolo che significa molte diverse cose per molte diverse persone.. per me è solo il mio di nickname!

Succede che un giorno, navigando su Google, o come si dice “googlando” per il web, mi imbatta in un una news molto singolare: OPERAZIONE BAFAN ANTIPROSTITUZIONE

Cascasse il mondo se mi è passato mai per la testa che un giorno sarei  diventato un OPERAZIONE DI POLIZIA!!

La notizia, riportata dalla testata giornalistica digitale Romagna Noi,  e raggiungibile al seguente indirizzo ” www.romagnanoi.it/Operazione Bafan..“, parla di una retata antiprostituzione denominata appunto Bafan e che qui di seguito riportiamo in estratto:

RIMINI – La polizia municipale di Rimini, coadiuvate dai colleghi di Misano e Viareggio, hanno portato a termine l’operazione denominata Bafan, contro la prostituzione e l’immigrazione clandestina. Una persona è finita in manette e una villetta è stata posta sotto sequestro preventivo…”

Ovviamente ignoriamo il perchè della scelta di un simile nome per un operazione di polizia, l’unica cosa che ci premeva di sottolineare, fermo restando la nostra TOTALE estraneità ai fatti, luoghi e persone coinvolte nell’evento, è la sbalorditiva casualità degli eventi che ci ha portato a ritrovarci sulle prime pagine di cronaca

Quando un NICKNAME nasce baciato dal destino ..

:mrgreen: :lol:

E come direbbe qualcuno ..

IO SPERIAMO CHE ME LA CAVO!!!

 

Ciao Steve e grazie di tutto… Morto il papà di Apple!

Scritto da Bafan The original Ottobre - 6 - 2011



Succede prima o poi..

.. a tutti!

Siano essi buoni o cattivi, giovani o anziani, arriva il momento dell’addio

Da oggi il mondo dell’informatica e delle tecnologie è in lutto!

Uno dei geni più rivoluzionari degli ultimi anni è venuto a mancare!

Steve Jobs

Quello di oggi è uno di quelli importanti, non tanto per quello che ha fatto, ma per quello che ha dato al mondo!

Steve Jobs era un visionario, un uomo che credeva di poter cambiare il mondo e che in qualche modo ci è riuscito!

Se oggi sto scrivendo qui è anche grazie a lui, e ve lo dice uno che di certo non si può definire uno sia un APPLE fanboy.. anzi! .. ma non è possibile ignorare quello che questo genio visionario ha saputo creare e dare al mondo; le sue creature hanno stravolto più di una volta la vita di tutti e la tecnologia mondiale

Non siamo qui per raccontarvi di lui, altri lo fanno meglio di noi ( Steve Jobs su Wikipedia )

Siamo qui solo per rendergli tutti gli onori e l’estremo saluto.

Steve è morto, ciao Steve

.. e grazie!

 

Vi lasciamo con il video messaggio rilasciato agli studenti di Stanford nel 2005:

“Restate affamati, restate folli”.

__________________________________________

 

______________________________________________

 

______________________________________________




The BafanGroup






FREE SITE

NO ADWARE

NO SPAM

La liberta' di parola e di opinione non ha un prezzo convertibile in denaro!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: