I Graffi … lo sapevate che?

Si chiama VITA questo ingranaggio!

Archivio per la categoria ‘News’ .


Seleziona la pagina da visualizzare:



Definizione di Libertà (Costituzione Napoletana 1799)

Scritto da Bafan The original Giugno - 4 - 2014


Libertà - Freedom

“La libertà è la facoltà dell’Uomo

di valersi di tutte le sue forze

morali e fisiche come gli piace,

con la sola limitazione di

non impedire agli altri di far lo stesso!”

(Lo ha detto il giurista “Francesco Mario Pagano”)

La salvezza è nell’unione

Scritto da Bafan The original Giugno - 2 - 2014


Tassa su cani e gatti.. proposta di legge, anzi no!

Scritto da Bafan The original Maggio - 19 - 2012


Una tassa sui cani e sui gatti?

E’ l’ultima follia dei nostri italici politici, che non sapendo più come spillarci l’ultimo dei nostri risparmi, se ne inventano di cotte e di crude!

Stiamo parlando di una proposta di legge che in queste ore era stata presenta al Parlamento Italiano da Gianni Mancuso del Pdl (Partito delle libertà ), salvo poi essere prontamente ritirata (è notizia di queste ultime ore) a causa delle crescenti proteste.

Il relatore si difende giustificandola con l’intento di creare un fondo per i comuni per la “cura delle colonie feline e la prevenzione del randagismo”.

Peccato che ci abbia creduto solo lui ed i suoi amici della commissione Affari sociali della Camera, che l’avevano approvata.

Sono anni che assistiamo a balzelli del genere (aumento della benzina e tanto altro) mascherati da finanziamenti per missioni di pace, assistenza alle famiglie etc.., fondi che poi si perdono nelle casse bucate dello Stato, senza mai servire alla tanto sbandierata causa che li aveva generati, in sostanza, chi ci garantisce che quei fondi sarebbero stati usati davvero per prevenire il randagismo?

E chi non ci garantisce che una simile legge non fosse un incentivo all’abbandono di animali domestici, finendo per essere benzina nel motore del randagismo che si voleva curare?

Il testo recitava che ..

“I comuni possono deliberare l’istituzione di una tariffa comunale al cui pagamento sono tenuti i proprietari di cani e gatti e destinata al finanziamento di iniziative di prevenzione e contrasto del randagismo”

Il colme è che per ideare una legge simile ci sono voluti, con tutti i costi del caso, ben due anni di lavoro!

La proposta di legge era poi stata approvata dalla commissione Affari sociali di Montecitorio, con il parere positivo di Elio Cardinale, sottosegretario alla Salute, come anche parere favorevole avevano espresso il sottosegretario al Tesoro Gianfranco Polillo,  concorde in linea generale sull’idea di TASSARE GLI ANIMALI DOMESTICI!

RAGAZZI PREPARATEVI CHE IL PROSSIMO PASSO E’ LA TASSA SUI FIGLI PER FINANZIARE LE BIBLIOTECHE!

Fortuna ha voluto che mentre il sottoscritto si preparava a scrivere il presente articolo, una levata di scudi è giunta dal Parlamento stesso, forse portavoce del frastuono di proteste che si levavano dall’esterno del palazzo!

Le varie associazioni si erano già espresse negativamente:

– La  Codacons aveva fatto notare come la tassa potesse rivelarsi un incentivo all’abbandono degli animali, favorendo il fenomeno del randagismo che la legge intendeva prevenire

– L’Enpa aveva dichiarato guerra aperta alla legge

– La Lav, Lega anti-vivisezione, dopo essersi chiaramente espressa negativamente sull’argomento , aveva rilanciato: in questi termini:  “che si tassino piuttosto coloro che allevano a gli animali a fini commerciali”

Fortuna che lo stesso relatore ha ritenuto saggio e giusto ritirare la legge, evitando inutili spargimenti di soldi e sangue politico.

Per ora sembra i nostri amici a quattro zampe si siano salvati, ma per quanto?

1 Maggio: un saluto ai veri EROI

Scritto da Bafan The original Maggio - 1 - 2012


Chi è il vero eroe, chi vola dotato di super poteri o chi è “costretto a subire” ogni giorno, ogni genere di ricatti e compromessi per poter sfamare i propri figli?

Chi è il vero eroe, chi guadagna milioni con il sudore degli altri, o chi è costretto a sopportarli per un salario non sufficiente nemmeno per sopravvivere?

Il testo di questo brano, scritto e cantato da CAPAREZZA, è il mio omaggio a tutti gli eroi VERI di ogni giorno!

“Eroe (Storia di Luigi delle Bicocche)”

(Caparezza)

“Questa che vado a raccontarvi è la vera storia di Luigi delle Bicocche,
eroe contemporaneo a cui noi tutti dobbiamo la nostra libertà”

Piacere
Luigi delle Bicocche
Sotto il sole faccio il Muratore e mi spacco le nocche
da giovane il mio mito era l’attore Dennis Hopper
che in Easy Rider girava il mondo a bordo di un Chopper
invece io passo la notte in un Bar Karaoke
se vuoi mi trovi lì
tentato dal videopoker
ma il conto langue e quella macchina vuole il mio Sangue
un soggetto perfetto per Brahm Stoker

Tu che ne sai della vita degli Operai
io stringo sulle spese
Goodbye Macellai
non ho salvadanai da Sceicco del Dubhai
mi verrebbe da devolvere l’otto per mille a Snai
io sono il pane per gli usurai ma li respingo
non faccio l’Al Pacino
non mi faccio di Pachinko
non gratto
non vinco
non trinco
nelle sale Bingo
man mano mi convinco

che io sono un Eroe
perché lotto tutte le ore
sono un Eroe
perché combatto per la pensione
sono un Eroe
perché proteggo i miei cari
dalle mani dei Sicari
dei cravattari
sono un Eroe
perché sopravvivo al mestiere
sono un Eroe
straordinario tutte le sere
sono un Eroe
E te lo faccio vedere
ti mostrerò cosa so fare col mio superpotere

Stipendio dimezzato
o vengo licenziato
a qualunque età io sono già fuori mercato
fossi un ex SS novantatreenne
lavorerei nello studio del mio avvocato
invece torno a casa distrutto la sera
bocca impastata come calcestruzzo in una betoniera
io sono al verde
vado in bianco
ed il mio conto è in Rosso
quindi posso rimanere fedele alla mia bandiera?
su vai
a vedere nella galera
quanti precari
sono passati ai mal’affari
quando t’affami
ti fai
nemici vari
se non ti chiami Savoia scorda i Domiciliari
finisci nelle mani di strozzini
ti cibi
di ciò che trovi se ti ostini a frugare i cestini
ne l’Uomo ragno ne Rocky ne Rambo ne affini
farebbero ciò che faccio per i miei Bambini

che io sono un Eroe
perché lotto tutte le ore
sono un Eroe
perché combatto per la pensione
sono un Eroe
perché proteggo i miei cari
dalle mani dei Sicari
dei cravattari
sono un Eroe
perché sopravvivo al mestiere
sono un Eroe
straordinario tutte le sere
sono un Eroe
E te lo faccio vedere
ti mostrerò cosa so fare col mio superpotere

Per far denaro ci sono più modi
potrei darmi alle frodi
e fottermi i soldi dei morti come un banchiere a Lodi
c’è chi ha mollato il Conservatorio per Montecitorio
lì i pianisti sono più pagati di Adrien Brody
io vado avanti e mi si offusca la mente
sto per impazzire come dentro un Call Center
vivo nella camera 237
ma non farò la mia famiglia a fette
perché sono un Eroe…

Sono un Eroe
perché lotto tutte le ore
sono un Eroe
perché combatto per la pensione
sono un Eroe
perché proteggo i miei cari
dalle mani dei Sicari
dei cravattari
sono un Eroe
perché sopravvivo al mestiere
sono un Eroe
straordinario tutte le sere
sono un Eroe
E te lo faccio vedere
ti mostrerò cosa so fare col mio super potere

………………..       ……………..         ………………..


Cosa aggiungere di più?

Ah, Buon 1 Maggio!

… e che la fortuna giri per una volta dalla parte giusta e dei giusti!

Che il Dio degli ultimi ringrazi a suo modo tutti i Brunetta del mondo, siano essi travestiti da politico, imprenditore arrembante, o soltanto artigiani dalla manina corta e il conto corrente pieno!

Un ultimo e sentito pensiero va a tutti i caduti sul lavoro, vittime bianche di una malattia ben più pericolosa e ripugnante dell’influenza suina!

Di lavoro si muore e in vero anche senza lavoro si muore ed è per questo che il posto di lavoro è considerata oggi la nuova schiavitù!

Buona festa, finché dura!




La notizia, non ancora ufficialmente confermata e diffusa dall’agenzia Reuters.it. è di quelle che fanno male al cuore, sopratutto se è tinto di vero rosso

L’azienda di Borgo Panigale, Bologna, non è più italiana, almeno a quanto riporta la news di cui sopra, ma sarebbe stata acquistata per la modifica cifra di 860 milioni di euro (debito incluso) dai tedeschi dell’AUDI, divisione del gruppo Volkswagen, un acquisto frutto di un accordo con l’azionista di maggioranza, il gruppo  Investindustrial.

Per ora non ci sono dichiarazioni certe a conferma di questa notizia, ma solo perchè sembra che l’AUDI sia intenzionata ad annunciare questa ennesima acquisizione, fatta solo per marca e non per amore, in occasione dell’assemblea annuale di Volkswagen ad Amburgo, che dovrebbe tenersi nella giornata di domani

Tanti se e tanti ma per una notizia dolorosa e quasi certa

Su Reuters.it, un analista di Credit Suisse, tal Arndt Ellinghorst, dichiara che “l’acquisizione di Ducati è dettata più dalla passione di Volkswagen per i nomi piuttosto che da logica finanziaria o industriale”,una dichiarazione che non fa che allargare la ferita che si è appena aperta nel cuore dei tanti Ducatisti

Una cosa è certa ..

L’Italia perde un altro importante pezzo della sua storia sportiva ed industriale

IO TIFO DUCATI PERCHÉ E’ UNA SQUADRA ITALIANA

Se la notizia verrà confermata, da domani sarà un tifoso senza squadra!

– Ducati (il sito)

– Fonte Reuters.it

Stay tuned.. il futuro cambia e noi con esso!



Notizia clamorosa, anche se non verificata!

Causa l’enorme evasione del canone d’abbonamento, gli scarsi contributi statali, etc. etc., la RAI ha esaurito, con l’esibizione di Adriano Celentano al Festival di Sanremo, tutto il suo budget per il 2012

Questo improvviso calo di risorse comincia a dare i suoi frutti visibili; ecco che la prima a pagarne le spese è stata la showgirl Belen Rodriguez, chiamata a fare la valletta sempre del Festival di Sanremo che ha investito tutto nel sontuoso abito di carta velina e non gli è rimasto nulla per comprarsi le mutandine da mettere sotto


La povera soubrette, smaniosa oltremodo di esibire il suo ultimo tatuaggio, una farfallina nemmeno tanto bella, si è dovuta sacrificare per tutta la durata dell’esibizione, nel tentativo maldestro di nascondere le sue estreme bellezze dagli avidi occhi delle telecamere, con non poco dispendio di energia!

La Belen in mutande per colpa di Celentano..

..ma sarà davvero così?

A presto con nuovi intriganti aggiornamenti..

 




The BafanGroup






FREE SITE

NO ADWARE

NO SPAM

La liberta' di parola e di opinione non ha un prezzo convertibile in denaro!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: