I Graffi … lo sapevate che?

Si chiama VITA questo ingranaggio!

Archivio per la categoria ‘BafanBolario’ .


Seleziona la pagina da visualizzare:



Perché la vendetta è così gustosa?

Scritto da Bafan The original Agosto - 22 - 2013


Perchè si dice Andare in brodo di giuggiole?

Scritto da Bafan The original Luglio - 19 - 2012


“Andare in brodo di giuggiole” equivale a dire sciogliersi dalla felicità, dalla contentezza, essere fuori di se dalla gioia e dal piacere.

Le giuggiole sono le drupe, eduli del giuggiolo, in arte Ziziphus jujuba, ma anche noto con il nome di zizzolo, un albero coltivato per il suo legno duro e per i suoi frutti gradevolmente dolci.

L’aspetto di queste drupe è simile a quello delle olive; si presentano con colore bruno-nocciola e polpa di colore giallastro; il loro sapore e dolce – acidulo.

In verità, il detto “andare in brodo di giuggiole” sembra derivi dal liquore realizzato partendo dalle giuggiole appassite, chiamato appunto “brodo di giuggiole”, molto gustoso e probabilmente tendente a “farsi abusare” , con tutte le conseguenze del caso, tra cui manifestazioni di giubilo e felicità (indotta dall’alcool ovviamente, ma non è il caso di stare a cercare il pelo nell’uovo.. piuttosto.. dove ho messo la bottiglia?)

 

 

Che cos’è il prestito a tasso zero?

Scritto da Tina Maggio - 31 - 2012


Una tra le più diffuse forme di finanziamento è il cosiddetto finanziamento a tasso zero.

Ma cosa è esattamente il prestito a tasso zero?

Nel prestito a tasso zero il contraente del prestito recepisce una somma dal finanziatore, il cui Tasso Annuo Nominale (TAN) è pari a zero, in altre parole restituisce solo il capitale senza che sullo stesso vengano applicati degli interessi.

Questa formula di finanziamento promozionale, molto utilizzata oggi, è accompagnata con una differente determinazione del Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG), che è l’indicatore del reale costo di un finanziamento, che per un prestito a tasso zero non deve necessariamente essere 0%.

In altre parole esistono alcuni costi aggiuntivi, non rappresentativi degli interessi, come per esempio le spese di istruttoria, le spese di incasso delle rate o l’assicurazione obbligatoria che vengono addebitate a parte al compratore.

Lo scopo finale di un finanziamento a tasso zero è di fornire uno strumento finanziario, utile ai rivenditori per invogliare i consumatori all’acquisto di un bene.

In molti casi i rivenditori incorporano il costo del finanziamento richiesto dalla società finanziaria per l’erogazione del prestito, per poi rivalersi sull’acquirente finale, includendolo nel prezzo complessivo della merce.

In questo mondo nessuno regala nulla e siamo costretti, purtroppo, a darvi una brutta notizia:

Gli interessi non si vedono, ma ci sono, quindi non fatevi ingannare dal fattore “tempo”!

Perchè si dice a caval donato non si guarda in bocca?

Scritto da Tina Maggio - 31 - 2012


Perchè l’età del cavallo si determina guardandogli i denti.

Al cavallo che ti viene regalato non si deve guardare in bocca per capire se ti hanno regalato un cavallo vecchio e quindi di poco valore o uno giovane e di alto valore.

Questo vale per qualsiasi altro regalo che avete la fortuna di ottenere.

Al regalo non si guarda il valore, si accetta e si ringrazia…basta il pensiero no?

Perchè si dice saltare di palo in frasca?

Scritto da Bafan The original Aprile - 14 - 2012


“Tu salti di palo in frasca”, mi diceva a volte il mio mentore e maestro, ed io che non ero solito muovermi durante le lezioni, non capivo cosa intendesse dire!

Poi un giorno senti dire, al riguardo di una giovane donzella dai facili costumi, che costei saltava di palo in frasca! Non mi fu difficile immaginare di quale tipo di “pali” e di “frasche” si trattasse e della maniera in cui la donzella soleva saltargli su, ma non capivo ugualmente il nesso tra i pali amati dalla giovane e virtuosa amante e la mia dialettica!

Bene! E’ giunta l’ora di fare chiarezza!

Con il detto “saltare di palo in frasca” si intende ricordare la figura di un uccellino che cinguettando salti da un ramo all’altro, da un “palo”, ad una “frasca”, senza alcuna logica di continuità

Il detto indica, in senso metaforico, la tendenza a passare da un argomento all’altro in maniera improvvisa, sconnessa e senza logica alcuna, come fa appunto un uccellino sui rami di un albero!

 

Perchè si dice sbarcare il lunario?

Scritto da Bafan The original Marzo - 22 - 2012


Di questi tempi è davvero difficile “sbarcare il lunario”!

…ma cosa vuol dire davvero la frase “sbarcare il lunario“?

Il significato è quello che immaginate, ovvero vivere alla meglio, stentatamente, tirando avanti alla meno peggio, arrangiandosi e riuscendo comunque ad arrivare alla fine dell’anno, nonostante tutte le difficoltà!

Vi siete mai chiesti l’origine di questo detto?

Dovete sapere che il LUNARIO altri non è che un almanacco popolare, molto in uso negli anni che furono, sopratutto nelle zone agricole, in cui sono riportati i giorni e mesi dell’anno, le fasi lunari (Lunario deriva infatti da luna, perché in origine il suo scopo primario era appunto quello di riportare le fasi di questo splendido astro) e le previsioni meteorologiche fatte all’antica maniera, cioè seguendo il calendario invece che i satelliti; da questo deriva che con LUNARIO si indica l’intero anno e quindi la frase SBARCARE IL LUNARIO si traduce come riuscire a SBARCARE L’ANNO, ovvero condurre in porto la propria vita nonostante le tempeste che infuriano

BUON LUNARIO A TUTTI

 




The BafanGroup






FREE SITE

NO ADWARE

NO SPAM

La liberta' di parola e di opinione non ha un prezzo convertibile in denaro!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: