I Graffi … lo sapevate che?

Si chiama VITA questo ingranaggio!

L’Italia Atomica: presto 4 centrali

Scritto da 25 - Febbraio - 2009 -


Ed eccoci di nuovo qui!

fungoDopo 22 anni dal referendum abrogativo la classe dirigente torna a propinarci altri veleni radioattivi!
Avevamo detto no.. avevamo votato, ma che abbiano la memoria corta è cosa risaputa!
E’ bastato un albero caduto su un traliccio,ma sopratutto i loro infallibili sistemi di protezione che mostrassero a tutti come sono infallibili, per farci ricadere nell’incubo nucleare!
Il black out di quel giorno fu colpa di un caso e di errori progettuali dei sistemi.. non c’entrava nulla la carenza energetica!
..ma hanno preso la palla al balzo!
Da quel giorno hanno cominciato a dire che si sarebbe ripetuti i black-out, sopratutto in estate per i condizionatori, e sopratutto in inverno per le stufette,ma sopratutto in primavera e autunno perché la gente usa troppo la lavatrice perché esce e suda o deve lavare i maglioni infeltriti!
Insomma.. ci sarebbero stati molti black-out.. hanno detto!
In questi anni non ne ho visti di black-out, ma da quel giorno ci danno dentro.. lavaggio del cervello si chiama!
Dietro le spinte espansionistiche di gruppi energetici, tra cui ENEL e la stessa Francia!
Tanto le centrali le producono con fondi pubblici, ma l’energia la paghiamo noi con fondi personali! :whistle:
Quello che è bello e che stiamo ancora pagando per lo stoccaggio delle scorie delle vecchie centrali, molte delle quali non sono state ancora bonificate dopo 22 anni e già cerchiamo di costruirne di nuove..
Il nucleare non è qualcosa che si usa e poi si chiude!
Le centrali hanno una vita breve, ma il loro smaltimento è lungo, molto lungo!, e costoso!

Le centrali verranno realizzate con una tecnologia francese che risponde al nome di EPR e che richiede zone poco sismiche o molto stabili, vicino a grandi bacini d’acqua, ma senza pericolo di inondazioni, possibilmente lontano da luoghi densamente popolati.
Questo non vi dice nulla?
Oltretutto una fuga atomica inquinerebbe il fiume di cui sopra e quindi a valle e l’aria.. ricordate il disastro di Chernobyl?, non era vicina eppure le conseguenze si sono propagate molto lontano!
Molto più sottili e pericolose sono invece le piccole fughe con inquinamento magari di falde acquifere.. quelle non si vedono ed hanno effetti a lungo termine..non lo scopri da oggi a domani, ma quando lo scopri c’è veramente poco da fare!

Zone poco sismiche o molto stabili, vicino a grandi bacini d’acqua, ma senza pericolo di inondazioni, possibilmente lontano da luoghi densamente popolati

Vediamole queste zone:

Il quotidiano “La Stampa” ha interpellato alcuni esperti che hanno individuato alcune zone adatte
Sono stati fatti i nomi di Caorso, nel Piacentino, e Trino Vercellese (Vercelli), perché collocati sulla Pianura Padana, caratterizzata da scarsa sismicità e disponibilità di acqua di fiume. Poi, Montalto di Castro, in provincia di Viterbo, adatto per scarsa sismicità e acqua di mare
Se si considera invece la lontananza da grandi centri abitati e la stabilità del terreno si possono vagliare la Sardegna, la costa rivolta verso l’Africa della Sicilia (che si è candidata), la Basilicata ed alcune aree della Puglia
Il Veneto, prosegue La Stampa, si è fatto avanti proponendo Porto Tolle (Rovigo). A questi, il quotidiano “Il Giornale” ha aggiunto Monfalcone (Gorizia), Chioggia (Venezia), Ravenna, Termoli (Campobasso), Mola (Bari), Scanzano Jonico (Matera), Palma (Agrigento) e Oristano.

( da Nucleare,in Italia quattro centrali – Tgcom )

I posti per ora non sono tanti!,solo 4!
Prenotatevi dunque che si parte a breve; la prima centrale sarà pronta entro il 2012! 8O
Se avete intensione di aderire affrettatevi dunque, organizzando magari dei referendum e trovando dei fondi!
Se pagate,aiutando il progetto, magari decideranno per voi invece che per altri siti!

ADOTTA UNA CENTRALE NUCLEARE!
Un mondo pulito non può fare a meno di te!
Un energia pulita e a basso costo!

Come dite?
Carnevale è finito.. opss, sorry! :bandit: :ninja:

Categoria: Ecologia, News, Politica, Scienza

Articoli correlati

  • NUCLEARE: ci crede solo l’ITALIA1 Marzo 2009 NUCLEARE: ci crede solo l’ITALIA 'Il nucleare - ha detto Carlo Rubbia - e' il passato, appartiene al futuro solo in Italia' Il nucleare presenta più svantaggi che vantaggi,ma piace alle finte democrazie per la […]
  • La pillola, l’ambiente e la Chiesa: Storia di un triangolo nato male!6 Gennaio 2009 La pillola, l’ambiente e la Chiesa: Storia di un triangolo nato male! L'osservatore romano accusa la pillola di essere contro l'ambiente perché inquinante e causa di sterilità e aborto! Tra il serio e il faceto sezioniamo la nuova dottrina della terra piatta!
  • L’Italia dei compromessi8 Dicembre 2008 L’Italia dei compromessi Il nostro futuro e quello dei nostri figli è negoziabile? Possiamo cedere la nostra salute e quella del mondo in cambio di favori agli industriali? Celo chiediamo in questo […]
  • Bruci l’Amazzonia con tutti i Filistei8 Febbraio 2009 Bruci l’Amazzonia con tutti i Filistei Il ministro della Difesa Brasiliano minaccia di cominciare a tagliare ed edificare la foresta Amazzonica, per trovare e creare posti di lavoro per la gente che ci vive! L'Amazzonia non è […]
  • Auto e camion inquinano! le industrie invece?21 Novembre 2008 Auto e camion inquinano! le industrie invece? Auto e Camion inquinano, ma sono solo la punt di un iceberg di enormi dimensioni!
  • Metti un giorno il mondo a testa in giù!1 Aprile 2009 Metti un giorno il mondo a testa in giù! Cosa accadrebbe se all'improvviso il mondo finisse a testa in giù? Sembra solo un modo di dire, eppure non lo è, perchè geologicamente è già successo! Certo!, resta prima da definire […]
  • La tartaruga al polo nord!10 Febbraio 2009 La tartaruga al polo nord! Un ritrovamento di un fossile di tartaruga di acqua dolce nell'estremo nord del canada, oltre che evidenziare la differenza climatica di quella zone 90 milioni di anni fa ci induce a […]
  • Menu contro il cancro:migliaia di vite salvate!19 Febbraio 2009 Menu contro il cancro:migliaia di vite salvate! L'Istituto nazionale francese del cancro (INCa) dopo uno studio ha redatto e consegnato un menu che potrebbe salvare migliaia di vite umane! Mangiare frutta o verdura, zero alcol, […]

1 Commento

  1. stiv ha detto,

    Proprio stamattina ascoltando per radio il notiziario mi è capitato di sentire che in America Obama sta varando un piano per le rinovabili e alternative cercando di puntare sul risparmio energetico e qui il nostro Innominabile cav. predispone l’apertura di 4 centrali nucleari che nascono già vecchie….ma cosa abbiamo fatto di male per meritarci una classe dirigente cosi???? ;-( ;-( ;-(

    Scritto da Febbraio 26th, 2009 18:16

E adesso non startene li impalato! Scrivi un commento.


Quello che pensi, nel male e nel bene ci interessa!

Devi essere registrato per lasciare un commento.

The BafanGroup






FREE SITE

NO ADWARE

NO SPAM

La liberta' di parola e di opinione non ha un prezzo convertibile in denaro!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: