- BafanLand - https://www.bafan.it -

EXLANA: La bio tech-nologia sforna la pecora che si tosa da sola

Questa volta non c’entra la natura,ma l’uomo che con i suoi incroci e selezioni, più o meno naturali cerca di dare risposta alle sue esigenze

Si chiamerebbe “exlana” questa nuova razza di pecore dalle originali caratteristiche: le pecore si tosano da sole

Non allarmatevi!
Non dovete mettere nelle loro mani rasoi affilati o forbici appuntite; il loro manto di lana cadrà da solo all’arrivo del caldo facendovi cosi risparmiare tempo e denaro e non per ultimo la fatica di doverle tosare con i metodi tradizionali!

La notizia è stata diffusa dal Daily Mail, che ci racconta di questa nuova razza ottenuta dai contadini nel sud-ovest della Inghilterra, grazie ad incroci con varie specie esotiche tra cui la pecora ”Pancianera” tipica delle Barbados, e quella ”St Croix” delle Isole Vergini.

Sempre sul giornale, il capo del progetto, Peter Barber, 54 anni, ha spiegato com’è nata l’idea di EXLANA:

”Un tempo passavamo ore e ore a tosare le pecore, ma con la svalutazione della lana tutto il processo ci faceva perdere soldi oltre a essere una grandissima scocciatura. Dieci anni fa in Brasile ho visto che esistevano delle pecore che perdevano il pelo naturalmente. Ho preso il loro patrimonio genetico incrociandolo con quella di altre razze tropicali per creare il mix perfetto, che perdesse il pelo e potesse resistere alle nostre temperature. Adesso ho migliaia di pecore auto-tosanti nella mia fattoria”

Non tutto quello che luccica è oro ed anche EXLANA ha un rovescio della medaglia

Se è vero da una parte che si suda di meno, è anche vero che il ricavo di LANA è molto inferiore a quello ottenuto che le razze tradizionali

Se un  esemplare normale produce in media  9kg di lana, ogni Exlana ne fornirà appena 500gr

L’unica consolazione è che EXLANA è più resistente ai parassiti e la lana prodotta necessita di minor trattamenti chimici.. però 8,5Kg in meno!!!! 😯

Dieci pecore tosate.. uhm… 85kg di lana in meno!

Sarà meno faticoso, ma sicuramente il guadagno è tutto da quantificare! 😉