Due soli nel futuro della Terra? Incredibile ma vero!

Cosa attende il nostro amato pianeta nel futuro?

Le ipotesi si susseguono senza tregua e vanno dal catastrofico all’apocalittico!

In effetti, a ben pensarci, non ho mai letto o sentito della possibilità di un futuro roseo e pieno d’amore per la nostra amata terra; nemmeno nella Bibbia (vedi APOCALISSE).

Dalle comete agli asteroidi, passando per cambi improvvisi di rotazione sino all’esplosione della nostra stella (il sole), tutto sembra porre a sfavore di questo  pianeta che pur tanto ha dato all’universo (è solo ironia, non cercate nulla tra le righe!).

Ora una nuova NOVA sembra illuminare il suo futuro … e lo farà LETTERALMENTE!


Nuove NOVE giungono da Betelgeuse, una stella rossa super-gigante della nebulosa di Orione, la cui distanza dalla Terra era stimata sino a pochi anni fa sui 427 anni luce, ma che recenti ri-misurazioni  hanno suggerito pari a circa 600-640 a.l. .

COSA ACCADE DI PRECISO?

La notizia giunge dall’Australia e precisamente dalla University of Southern Queensland, dove il fisico ricercatore Brad Carter ci racconta della seconda stella più grande della costellazione d’Orione (dopo Rigel) , Betelgeuse appunto, la decima più brillante del cielo notturno vista ad occhio nudo.

Questa vecchia enorme stella (forse la più grande conosciuta) perde irrimediabilmente massa; il suo nucleo sta esaurendo il combustibile e questo preclude ad un collasso gravitazionale.

Quando questo accadrà la stella esploderà in una supernova, risultando decine di milioni di volte più luminosa del sole e coinvolgendo anche il nostro sistema solare.

Facile prevedere che la Terra verrà illuminata, per diverse settimane dalla sua luce, o meglio dire, la notte terrestre sarà illuminata a giorno ed una pioggia di neutrini ci investirà, ma niente paura, come afferma il ricercatore ..

“La prima cosa che si osserva dopo un esplosione di una stella è una pioggia di minuscole particelle chiamate neutrini, il cui  attraversamento dell’atmosfera terrestre  illumina in modo evidente  il cielo notturno. L’effetto più strano è che il 99% dell’energia della supernova attraverserà i nostri corpi e la Terra senza provocare nessun danno di alcun tipo”…

….(speriamo!).

Il problema potrebbe essere l’evoluzione successiva di una stella forse troppo vicino al nostro sistema solare!

E’ infatti  ipotizzabile che dopo l’esplosione, Betelgeuse si trasformi in una stella di neutroni oppure in un buco nero, entrambe situazioni che potrebbero risultare scomode per noi!

MA QUANDO ACCADRÀ TUTTO QUESTO?

Ovviamente l’appuntamento è fissato per il 2012!!!

Ed ovviamente scherzo!

Abbiamo ancora circa un milione di anni per valutare e studiare il fenomeno, tracciando eventuali possibili scenari!

Per quella data probabilmente io sarò morto e rinato una dozzina di volte e sarò in grado di aggiornarvi sullo sviluppo della questione!

E’ bene in ogni caso ricordare che le supernove non sono solo simbolo di morte, ma anche latori di vita; parola dello stesso dr. Carter:

“.. metalli come oro, argento e  tutti gli elementi pesanti fino all’uranio devono la loro esistenza alle supernove…  gli atomi della Terra e dei nostri stessi corpi provengono da supernove come Betelgeuse che si sono disintegrate molti secoli fa”.

E se lo dice lui, non possiamo che crederci!

Per i catastrofisti:

Il nome Betelgeuse richiama vagamente origini sataniche, ma in realtà , come apprendiamo da Wikipedia, ha origine arabe e deriva dalla frase  يد الجوزاء Yad al-Jawzā, che significa “mano di Al-Jauza”, con riferimento a una donna misteriosa che controllerebbe l’ordine dell’universo.

La frase sarebbe poi stata erroneamente corrotta in بد الجوزاء Bad al-Jawzā (più propriamente ابط الجوزاء Ibţ al-Jawzā), assumendo il significato attualmente riconosciuto di “l’ascella” o “la spalla del Gigante”.



Riguardo l'autore dell'articolo posso dirvi che..

ha scritto 854 articoli su BAFAN.IT.

Nato uomo, visse da simpatico umorista, mori e fu sepolto e non si seppe più nulla di lui per millenni!! Accadde un giorno, in uno sperduto villaggio, che un ragazzo di cui ignoriamo il vero nome, si risvegliò da una grave malattia con una nuova coscienza di se e del mondo. Lo shock, provocato da un eccesso di bilirubina nel sangue, aveva causato in lui un amplesso cerebrale in grado di riportare in vita Bafan, il guerriero della lingua, che armato di ironia e sagacia è in grado di svelare la realtà nascosta sotto la crosta dell’apparenza! Ulteriori INFO sull'autore

Articoli correlati

2 Commenti su “Due soli nel futuro della Terra? Incredibile ma vero!”

  • antonella sorgente 9 Aprile, 2013, 16:04

    😀 sono sorpresa e contenta perchè ho scoperto il mondo ani la terra di domani grazie a voi perciò grazie ancora 😀 : 😀                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            ciaooooooooooo

  • Bafan 9 Aprile, 2013, 17:42

    Figurati! Siamo felicissimi di averti avuto a bordo in questo viaggio intertemporale! :-p :alien:

ADESSO TOCCA A TE!

Scrivici cosa ne pensi di questo articolo...

Lasciaci una domanda, un saluto o soltanto rendici partecipi dei tuoi dubbi!

Come vedi non hai scuse!


Devi essere Registrato o Loggato per lasciare un commento.




Made by BAFANGROUP - Professional 'nd style since 2004
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: