Cosa (non) resterà degli anni 80: Doctor & the Medics

starhits111986

Autori di una delle poche cover riuscite meglio della versioni originali, forse sponsorizzati dal Ministero della Sanità inglese, sono spariti in breve tempo e di Medici e Dottori non sono rimasti nemmeno gli infermieri.

.

Anno 1986, un tizio di nome Clive Jackson che sembrava il Jocker di Batman, una vecchia canzone del ’68 di Norman Greenbaum che nessuno sapeva chi fosse e un video psichedelico che ti faceva immaginare che questi “medici e dottori” dirigessero un Ospedale psichiatrico: eccovi serviti i “Doctor & the Medics”.

spirit-in-the

.

La cover di “Spirit in the Sky” era davvero ben fatta, risultando una delle cover riuscite meglio delle versioni originali.
Con questa canzone che vent’anni prima non se l’era filata nessuno, la variopinta band inglese scala le classifiche raggiungendo la vetta in 32 Paesi nel mondo.

.

In Italia però, si sà, la Sanità è bistrattata, e i “Doctor & the Medics” risulteranno solo 48° posto tra i singoli del 1986, ma il loro “Circo Hippy” con le sue stragavanti “sacerdotesse” divertiva ad ogni apparizione al Festivalbar, facendo ballare i 20enni di allora anche nelle discoteche.

.
In fin dei conti, per la maggior parte del pubblico, “Spirit in the Sky” era una nuova canzone, chi l’aveva mai sentita la versione originale con il suo tedioso andamento country-folk? Meglio questa! E alla fine c’ha pure guadagnato l’autore che si è fatto conoscere… anche se vent’anni dopo.

.

doctor-and-the-medics-u10912

Anno nuovo… cover nuova.
L’anno dopo la band ripropone un pezzo degli “Abba” ma, a differenza dell’anno precedente, il pubblico conosce bene il gruppo scandinavo autore del pezzo. Il paragone non è così trionfale e oltretutto la cover assomiglia in tutto e per tutto all’originale.
Se poi il brano in questione è “Waterloo”, un pò di sfiga se la sono tirata da soli: infatti, dopo questa cover, finisce il loro breve periodo di notorietà.

.

Gli anni sono passati, i loro album risulteranno 4 (ma nessuno se ne è accorto) e la cosa più incredibile è che i “Doctor & the Medics” esistono ancora e sembra si esibiscano ancora dal vivo, anche se non ci è dato a sapere da chi (o cosa) sia composta la band, ma siamo sicuri  si staranno divertirtendo ancora come allora.

Spirit in the Sky- Doctor & the Medics (1986)

doctor

 



Riguardo l'autore dell'articolo posso dirvi che..

ha scritto 274 articoli su BAFAN.IT.

Articoli correlati

  • Spirit in the Sky- Doctor & the Medics (1986)Spirit in the Sky- Doctor & the Medics (1986) Con "Spirit in the Sky", cover di un pezzo datato 1969 e dopo vent'anni, con questo psichedelico video, i sei ragazzi inglesi hanno scalato le classifiche di mezzo mondo.
  • Duran Duran- RioDuran Duran- Rio . Sarebbero diventati gli idoli delle ragazzine e l'emblema degli anni '80. . Nella lontana estate del 1982 questa canzone dal profumo funky-pop dava il titolo a quello che  forse rimane il loro miglior album. . Aria da divi del […]
  • Europe- The final countdownEurope- The final countdown Loro venivano dalla terra dell' hobbit Frodo Beggin e nel lontano 1986 ci hanno rotto gli zebedei per mesi con questa canzone che oggi cade proprio a fagiolo. Quale miglior occasione per ricordarla ? Diamo dunque il via al "The final cuontdown"!
  • Ritornano in Italia i Depeche Mode…Ritornano in Italia i Depeche Mode… Dopo il successo dei loro concerti estivi, tornano in Italia i Depeche Mode. Ve la ricordate questa?
  • Cosa resterà degli anni 80: Spandau BalletCosa resterà degli anni 80: Spandau Ballet Il nostro viaggio nella musica degli anni '80 comincia con la band che ha diviso con i Duran Duran l'isteria collettiva giovanile come non accadeva dalla rivalità tra i Beatles e i Rolling Stones.
  • Cosa resterà degli anni ’80: “Reel”- NovaCosa resterà degli anni ’80: “Reel”- Nova E dopo la disco music arrivò il fenomeno dell' Afro-Music con la particolarità di alcuni pezzi strumentali che venivano fatti girare nelle discoteche dopo averne aumentato le battute per renderli più ballabili. Questo è uno di quelli.
  • Cosa resterà degli anni ’80: Duran DuranCosa resterà degli anni ’80: Duran Duran Uno ha un pò di pancetta, l'altro i capelli grigi, il terzo è amante dell'estetica nonostante il monito di Vasco Rossi e il quarto non se lo è mai filato nessuno. Negli anni '80 hanno fatto delirare un'intera generazione di teenagers e […]
  • FABRI FIBRA: Vip in Trip! "Più sogni e meno fai, più fai e meno sogni. Prima lo si impara, poi !"Pa pa para para pa pa para"!

Un Commento su “Cosa (non) resterà degli anni 80: Doctor & the Medics”

  • Tina 20 settembre, 2016, 14:48

    Non sono male, ma se devo essere sincera, a me piace di più l’originale della canzone “Spirit in the Sky”. Se ascolti bene la musica (non solo il ritmo) vedrai che l’ano fatta davvero meravigliosa…ottimi passagi di toni e poi la vode del cantante è bellissima.

    😀

Cosa fai? Non dici Nulla?

Quello che pensi e' importante per noi.. non lesinare commenti!


Se possiedi un Avatar o meglio un Gravatar questi verra automaticamente inserito!

Non hai un gravatar ? Puoi averne uno tutto tuo qui : FREE GRAVATAR


E da oggi puoi postare commenti usando il tuo Facebook ID


Come vedi non hai scuse!

Devi essere Registrato o Loggato per lasciare un commento.


Made by BAFANGROUP - Professional 'nd style since 2004
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: