Consegnati i Premi Ig Nobel 2011 .. quando la ricerca fa sorridere!

E’ diventata ormai una tradizione quella di premiare, qualche  giorno prima del premio  Nobel, quei ricercatori che si sono distinti per la dubbia utilità o se vogliamo la stranezza delle loro ricerche

Un anti-nobel insomma, che da 21 anni premia con simpatia la parte “strana” della ricerca, un argomento che come ben sapranno i nostri lettori, è molto caro a questo sito che spesso ha pubblicato articoli su ricerche “particolari”

I premi Ig Nobel, che letto di seguito suona come Ignobel (Ignobile) , vengono sponsorizzati dalla rivista americana scientifica-umoristica Improbable Research (AIR) e patrocinati dall’Harvard Computer Society, dalla Harvard-Radcliffe Science Fiction Association e dalla Harvard-Radcliffe Society of Physics Students. ( Fonte Wikipedia )

La cerimonia, molto simile a quella del più blasonato Premio Nobel, si svolge in gran gala presso il  Sanders Theatre dell’Università di Harvard

E’ necessario precisare che lo scopo di questa premiazione non è di mettere alla berlina gli scienziati, ma di far conoscere la ricerca al grande pubblico, avvicinandolo alla scienza in modo simpatico, mostrando come questa non sia solo un polpettone di cose difficili da capire, ma che ha anche un lato divertente e se vogliamo “pratico”, fatto di ricerche strane, che fanno sorridere, ma che poi sotto sotto fanno anche pensare

Insomma.. al mondo non ci sono soltanto i “neutrini”, ma anche gli scarafaggi che si accoppiano con le bottiglie di birra (ma solo di una precisa marca) e quest’ultimi meritano la stessa attenzione dei primi

La 21esima edizione si è tenuta come previsto, trasmessa anche in streaming web su diversi siti, ieri 29 Settembre 2009.

I premiati , di cui sotto trovate un dettagliato elenco con tante di motivazioni, sono stati tutti contenti di partecipare alla manifestazione e qualcuno ha confessato di esserselo aspettato!

Ve n’è per tutti i gusti; si va dalla ricerca su un particolare tipo di scarafaggio che pare ami accoppiarsi, anche a costo della morte per ustione, con una marca particolare marca di birra australiana ( solo i maschi e solo con quella marca di birra), ai ricercatori giapponesi che hanno studiato e creato un allarme a wasabi, una spezia piccante

E non perdetevi la menzione speciale e premio per la Matematica a tutti quei ricercatori che nel corso degli anni hanno pronosticato, fallendo, la fine del mondo, ivi compreso uno che ha poi spostato la data al 22 ottobre prossimo

Unico vincitore tra i non ricercatori è il sindaco della città di Vilnius (LITUANIA), Arturas Zuokas, vincitore del premio Ig Nopbel per la pace per aver.. NON VE LO DICO per non rovinarvi la sorpresa e togliervi  il gusto di leggere voi stessi le motivazioni di tutti i premi, cosa che , credetemi, vale davvero la pena di fare.. SUBITO!

I premi assegnati sono i seguenti:

(per favore non “ghignate” durante la lettura delle ricerche effettuate)

 

– Premio per la Fisiologia ad Anna Wilkinson (UK) , Natalie Sebanz (Paesi Bassi, Ungheria e Austria), Isabella Mandl (Austria) e Ludwig Huber (Austria) per il loro studio “Nessuna prova che lo sbadiglio sia contagioso tra le tartarughe a zampe rosse”


– Premio per la Chimica a Makoto Imai, Naoki Urushihata, Hideki Tanemura, Yukinobu Tajima, Hideaki Goto, Koichiro Mizoguchi e Junichi Murakami (Giappone) “per aver determinato la densità ideale di wasabi (una spezia piccante molto usata in Giappone) da vaporizzare per svegliare una persona in caso di incendio o altra emergenza, e per aver applicato questa scoperta all’allarme a base di wasabi”

– Premio per la Medicina a Tuk Mirjam (Paesi Bassi e Regno Unito), Debra Trampe (Paesi Bassi) e Luk Warlop (Belgio) insieme a Matthew Lewis, Peter Snyder e Robert Feldman (USA), Robert Pietrzak, David Darby, e Paul Maruff (AUSTRALIA) “per aver dimostrato che le persone prendono decisioni migliori su alcune cose, ma decisioni peggiori su altre, quando hanno l’impellente bisogno di urinare”.

– Premio per la Psicologia a Karl Halvor Teigen dell’Università di Oslo ( Norvegia ), “per aver cercare di capire perché, nella vita quotidiana, le persone sospirano”

– Premio per la Letteratura a John Perry della Stanford University (USA), per la sua Teoria della procrastinazione strutturata, che dice: “Per aver successo occorre sempre lavorare su qualcosa di importante, usandolo come un modo per evitare di fare qualcosa che è ancora più importante!”

– Premio per la Biologia a Darryl Gwynne ( Canada, Australia e Stati Uniti) e David Rentz ( Australia e Stati Uniti) per aver scoperto che un certo tipo di  scarabeo si accoppia con un certo tipo di bottiglia di birra australiana

 

– Premio per la Fisica a Philippe Perrin, Cirillo Perrot, Dominique e Bruno Deviterne Ragaru ( Francia ), e Herman Kingma (Paesi Bassi), per aver determinato perché i lanciatori del disco soffrono di vertigini dopo il lancio, e perchè i lanciatori di martello no

 

 

– Premio per la Matematica a Dorothy Martin (USA)  (che ha predetto che il mondo sarebbe finito nel 1954), Pat Robertson (USA) (che ha predetto che il mondo sarebbe finito nel 1982), Elizabeth Clare Prophet (USA) (che ha predetto che il mondo sarebbe finito nel 1990 ), Lee Jang Rim (Corea)  (che ha predetto il mondo sarebbe finito nel 1992), Credonia Mwerinde (Uganda) (che ha predetto che il mondo sarebbe finito nel 1999) e Harold Camping (USA) (che ha predetto che  il mondo sarebbe finito il 6 settembre 1994 e poi ha predetto che il mondo finirà il 21 Ottobre, 2011), per aver insegnato al mondo a fare attenzione quando si effettua ipotesi matematiche e calcoli

 

 

– Premio per la Pace a Arturas Zuokas, sindaco di Vilnius (LITUANIA), per “aver dimostrato che il problema delle auto di lusso parcheggiate in divieto di sosta può essere risolto passandogli sopra con un carrarmato”

REFERENCE: VIDEO e Sito Ufficiale della città

 

– Premio per la Pubblica sicurezza a John Senders dell’Università di Toronto (CANADA), per “aver condotto una serie di esperimenti di sicurezza in cui una persona guida un auto su una strada principale mentre una visiera ripetutamente gli blocca la vista, impedendogli di guardare la strada”

REFERENCE: “The Attentional Demand of Automobile Driving,” John W. Senders, et al., Highway Research Record, vol. 195, 1967, pp. 15-33. VIDEO

 

 

( Elenco originale su Improbable Research )

Una curiosità..

Vi sembra possibile che uno che vinca il premio Ig Nobel, possa poi vincere anche il premio Nobel?

Eppure è successo a Andrej Gejm, Nobel per la Fisica 2010 per i suoi studi sul grafene, premiato con l‘Ig Nobel nel 2000, insieme a Sir Michael Berry, per la loro dimostrazione della rana volante, derivante dalle ricerche sulla levitazione diamagnetica (Fonte Wikipedia)

 

 



Riguardo l'autore dell'articolo posso dirvi che..

ha scritto 867 articoli su BAFAN.IT.

Nato uomo, visse da simpatico umorista, mori e fu sepolto e non si seppe più nulla di lui per millenni!! Accadde un giorno, in uno sperduto villaggio, che un ragazzo di cui ignoriamo il vero nome, si risvegliò da una grave malattia con una nuova coscienza di se e del mondo. Lo shock, provocato da un eccesso di bilirubina nel sangue, aveva causato in lui un amplesso cerebrale in grado di riportare in vita Bafan, il guerriero della lingua, che armato di ironia e sagacia è in grado di svelare la realtà nascosta sotto la crosta dell’apparenza! Ulteriori INFO sull'autore

Articoli correlati

  • Come il sindaco di Vilnius ha risolto il problema dei posteggi selvaggi! Arthur Zuokas, sindaco della città di Vilnius, la capitale della Lituania, e vincitore del premio IG Nobel per la Pace, ha trovato un modo davvero originale e "drastico" per risolvere il problema dei posteggi selvaggi
  • Inferno – Dan Brown!Inferno – Dan Brown! "Cerca, trova", mentre queste parole risuonavano nella sua testa, Robert Langdon si svegliò in un letto d'ospedale senza ricordare dove si trova e come ci fosse arrivato. Inoltre...
  • Il profumo del desiderio? Si chiama HedioneIl profumo del desiderio? Si chiama Hedione Esiste un profumo, una fragranza, in grado di accendere il desiderio sessuale? Alla Ruhr-Universitat Bochum, in Germania, hanno dimostrato scientificamente che una molecola, per altro già nota e usata in alcuni profumi, ha un effetto […]
  • Si dimette Papa Benedetto XVI… e  altra profezia sulla fine del mondo.Si dimette Papa Benedetto XVI… e altra profezia sulla fine del mondo. La notizia che Benedetto XVI si dimette dal pontificato, apre la strada ad una nuova profezia sulla fine del mondo. Udite, udite...
  • Dimagrire più in fretta? Basta mangiare prima! Alcuni interessanti spunti, da tener presente nello sviluppo delle diete e comunque nella gestione quotidiana dell’alimentazione, sono emersi da una ricerca condotta da alcune Università americane e spagnole. In una dieta non sono […]
  • Uomini e donne visti a differenti età!Uomini e donne visti a differenti età! Uomini e donne crescono e si trasformano, e così anche le differenze tra di loro, perchè uomini e donne non sono uguali, forse da piccoli, ma certamente non lo saranno da grandi, come infondo è giusto che sia. Un manipolo di scienziati […]
  • Fine del mondo… game over!Fine del mondo… game over! "Se per caso cadesse il mondo, io mi sposto un pò più in là..."! Macchè, non serve a niente spostarsi di qualche metro, a quanto pare tutto ci crollerà addosso.
  • 9 Novembre 1989 – Per non dimenticare che anche i muri più bastardi prima o poi cadono9 Novembre 1989 – Per non dimenticare che anche i muri più bastardi prima o poi cadono Oggi, 9 Novembre 2012 ricorre il 23esimo anniversario della storica caduta di uno tra i più odiosi muri della storia (purtroppo non l'unico), il "Muro di Berlino" che per circa 28 anni (dal 13 agosto del 1961 fino al 9 novembre 1989) […]

ADESSO TOCCA A TE!

Scrivici cosa ne pensi di questo articolo...

Lasciaci una domanda, un saluto o soltanto rendici partecipi dei tuoi dubbi!

Come vedi non hai scuse!


Devi essere Registrato o Loggato per lasciare un commento.




Made by BAFANGROUP - Professional 'nd style since 2004
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: