Commento 18a Giornata serie A

COPERTINA DELLA 18a GIORNATA:

Per i prossimi Mondiali i Sud Africa, pronta l’accoglienza a Mario Balotelli, non si capisce se è un benvenuto o un invito a tornarsene in Italia!


Commento:

Due settimane passate a chiedersi le più svariate cose:
– Se Huntelaar del Milan è solo un mezzo bidone o se lo è per intero.

– Se Legrottaglie lo ha fatto a Capodanno (chi lo fà a Capodanno, lo fa tutto l’anno) e quant’è durato, vista la sua famosa astinenza sessuale.

– Se Xavier Zanetti ed Amauri si sono scambiati i numeri dei loro parrucchieri!

– Se il prossimo allenatore della Juve Guus Hiddink è il fratello, abbandonato alla nascita, di Ancelotti oppure di Maifredi.

– Se i negozi di Milano avessero anticipato i saldi per dar modo a tutti di fare shopping  prima dello svuotamento degli scaffali che provocherà la visita della signora Victoria Beckam.

Ora basta domande, il Campionato è ripartito ed è ripartito da come si era fermato, con l’Inter che meritatamente, non diciamo ruba, sottrae furbescamente i tre punti a Verona. Non è che ci voglia tanto, specie se riesce a comprare e schierare in campo un nuovo acquisto ad ogni partita. All’inizio furono Milito ed Etòo, poi  Snajder, adesso è arrivato Pandev.

Già preparata la lista dei prossimi acquisti:

Contro il Siena : Pazzini
Contro il Bari :  Miccoli
Contro il Milan : Cristiano Ronaldo
Contro il Parma : Lampard
Contro il Cagliari : Messi

Vincerà lo scudetto con una spesa di 348.740.000 (esclusi gli ingaggi)

Il Milan che, battendo più rigori che corner, infila una cinquina al Genoa.

E La Juve che, almeno in questa occasione, è stata fortunata riuscendo a fare due gol con un solo tiro in porta!

Tempi duri per le provinciali, contestazioni a Bergamo dove Conte ha rischiato il suo parrucchino in una diatriba con i tifosi Atalantini.

Contestazioni anche a Siena, non c’è niente da fare, il colore dell’anno sarà il turchese, per il bianconero non sarà facile, vedi Juve e Udinese.

C’è poi il povero Chievo che, oltre a sentirsi danneggiata dall’arbitro, deve pure sopportare  il comizio alla Malcom X di Balotelli :”Questa città fà schifo…”, intanto diciamo che per almeno  un paio di motivi il giovane interista poteva  risparmiarselo: primo perché, farà pure schifo,  ma a Verona è la terza volta che và in gol, poi perché per 3/4 lo stadio era di fede nerazzurra  e anche al “colored”  Luciano del Chievo non sono stati risparmiati i soliti “bbuuu” di rito.

Per finire, poco sportivamente, si è fatto ammonire apposta per beccare la squalifica domenica prossima e non saltare la sfida col Milan.

Se poi vogliamo aggiungerci la poca sensibilità verso i compagni, dimostrata a fine partita imprecando contro i tifosi avversari ma senza spendere una parola di  incoraggiamento per il povero Chivu (tanti auguri di pronta guarigione), il quadro è completo!

Piccolo passo falso anche per la Roma che si fa rimontare dal Cagliari, stavolta tra i pali giallorossi ha giocato Julio Sergio.

Incredibile la serie di portieri brasiliani che giocano in Italia,  tre solo nella Roma come il tale Artur che, dopo la sua prestazione scorsa,in classifica  viene superato  persino da Dida, a Roma si dice che “Questo è così pippa che non poteva fa’ manco il viados”!

Alla Juve, nonostante la vittoria, non dormono sonni tranquilli.

Per una volta che Amauri si accomoda in panchina,  Trezeguet si infortuna e il “parruccone” rientra in campo a girovagare senza mai vedere la porta.

Dicono che, anche stavolta, il rendimento di  Amauri sia dovuto alle vacanze di Natale trascorse di nuovo in crociera, tanto che a fine partita lo hanno sentito cantare sotto la doccia: “Mare, profumo di mare… con la Juve io voglio giocare…”

Un solo commento dai compagni:“Aahhh, è appena tornato… e adesso chi li segna i gol?”!

Comunque è iniziata l’era di Bettega, chi ha visto la partita si sarà accorto di come commentasse le azioni  con i suoi due vicini di poltroncina: quel Blanc che probabilmente stava facendo i calcoli a mente di quanto  potesse guadagnare cedendo Tiago allo Stoccarda e De Ceglie al Poggibonsi e Secco che lo guardava
stralunato che sembrava dire “4-4-2? il perno di attacco? difesa in linea? ma di che parla?”!

Blanc avrebbe pronto il piano B (speriamo non sia il prossimo campionato della Juve) ma  a Bettega non è piaciuto granché, tanto che avrebbe ripreso il suo Presidente (hahahaha): “Il piano B? Ma cosa le salta in testa?”

Facendo finta di non capire  Blanc avrebbe replicato: “Non c’avrò mica i pidocchi?”

La notizia ha fatto rapidamente il giro dello spogliatoio e dicono che Amauri sia già partito per l’ennesima crociera temendo un’epidemia di pidocchi!

Signori si salpa, inizia la crociera! Un happy end? Un’isola deserta, il “Parruccone” Amauri e un pallone di nome “Wilson”!

IL PALLONARO D’ ORO

Con tutta la nostra simpatia, lo assegniamo a quello che è stato un numero uno fra i bomber, Luca Toni,  per lui un gradito ritorno.

In quanto a noi ci rivedremo tra pochi giorni  sempre su BAFAN.IT, l’ unico sito gemellato con il “BORGOROSSO FOOTBALL CLUB”!

.

 



Riguardo l'autore dell'articolo posso dirvi che..

ha scritto 277 articoli su BAFAN.IT.

Articoli correlati

Un Commento su “Commento 18a Giornata serie A”

  • Bafan 9 Gennaio, 2010, 21:58

    Trooooooooooooooooppo forte!
    Lo avevo detto?
    No?
    Mìtico!!

ADESSO TOCCA A TE!

Scrivici cosa ne pensi di questo articolo...

Lasciaci una domanda, un saluto o soltanto rendici partecipi dei tuoi dubbi!

Come vedi non hai scuse!


Devi essere Registrato o Loggato per lasciare un commento.




Made by BAFANGROUP - Professional 'nd style since 2004
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: