Commento 14a Giornata serie A

COPERTINA DELLA 14a GIORNATA:

La locandina di presentazione del big match Juventus-Inter!

juve inter

Commento:

E’ inutile, il vecchio Primo Ministro inglese Wiston Churchill lo aveva detto 70 anni fà “gli Italiani sono gente strana, fanno le guerre come se giocassero una partita di calcio e giocano a calcio come fossero in guerra”!
Questa 14esima giornata ne ha dato la conferma: spintoni, reazioni, simulazioni… tanti calci, poco calcio!
Proprio sabato, nella partita più attesa, si è cominciato a menare mani e piedi.
La tanto attesa Juve-Inter è stata abbastanza deludente ma, se per la Juve contava solo
il risultato, all’ Inter non rimane neppure quello. I bianconeri si sono aggiudicati il match grazie a una prodezza del giovane Marchisio (chissà dove sarebbe senza calciopoli) che ha mostrato talento e serietà che manca al suo rivale Balotelli, troppo impegnato a finire steso sull’ erba in preda a quelli che, a prima vista, potevano sembrare attacchi epilettici e rivelatisi poi vere interpretazioni teatrali. A fine partita è stato visto aggirarsi negli spogliatoi con un teschio in mano al grido di “Essere o non essere, questo è il problema”!
Problema che deve aver avuto fin dall’inizio lo Specialone se, ad ogni fallo lontano 30 metri
dalla porta, sbraitava come un ossesso, mica poteva dire che era colpa sua se Lucio e Chivu sembravano delle mezze patacche!
Tant’è, la Juve si prende una rivincita sui rivali, agli Juventini sembrava di essere tornati aitekken
vecchi tempi: autogol, espulsione di allenatore, rigori non dati all’ Inter (che Juve-Inter sarebbe senza l’ Inter che grida allo scandalo?) , allenatore furioso, persino Buffon ha messo da parte i sorrisini, il dito alla Fonzie per indicare ai compagni che va tutto bene (lo fa sempre anche se beccano gol da babbei come sabato) e si è buttato nella rissa quasi fosse
comandato da un joystick in Tekken 1-2-3-4 (ma quanti ne hanno fatti? Boh!)!
Peccato, a tener bassi i toni ci aveva provato in settimana Legrottaglie,all’ Accademia Pontificia, “vi garantisco che per me parlare di Dio è più emozionante  che giocare Juve-Inter” ma il risultato deve essere stato un paio di bestemmioni tiratogli da qualche tifoso juventino presente.
Il buon Nicola non si deve arrendere, c’è bisogno di gente che stemperi gli animi lui, “guerriero di Cristo”, ci prova, ha sempre detto che aveva fatto la promessa di divulgare
la parola di Dio se fosse diventato un grande calciatore. Bravo, una delle due cose gli è riuscita,
ora se vuole pensare a diventare un buon giocatore gli Juventini gliene saranno grati.

L’altra partitissima era il derby romano, anche lì botte da orbi, in verità le due tifoserie
sono andate inizialmente d’amore e d’accordo, specie quando si è trattato di menare le mani
contro la Polizia!
Ormai un Roma-Lazio senza sospensione durante la partita è come Milano senza la nebbia,
come  Clooney senza la Canalis (come dite? Non stanno più insieme?
Se è per questo anche la nebbia non si vede a Milano da un bel pò), come Totti senza Vodafone!
Razzi e petardi con botti da sembrare di stare a Kabul, un pò di tafferugli fuori dallo stadio
e la strepitosa performance di uno Stewart che si è fatto beccare mentre provocava i tifosi Laziali, denunciato!
Con questa sconfitta la Lazio si avvicina alla zona retrocessione, il presidente Lotito, per una volta, si sarà sentito vicino a Berlusconi, per entrambi un fine settimana all’ insegna del B-Day!
brit airZitto, zitto, il Milan che pareva l’armata Brancaleone, stà ringhiando alle spalle dell’Inter, proprio mentre il suo “ringhio” Gattuso minaccia di andarsene in Inghilterra. Berlusconi, per non rischiare, stà cercando di convincere una cordata di imprenditori a comprare la British-Airway per potergli prenotare il volo senza il rischio dell’ Overbooking!
Adesso il Cavaliere gongola, Don Chuck castoro e Paperino Pato, gli fanno tornare in mente i cartoons di Disney Channel, ora manca solo l’esplosione di “Superpippa” Huntelaar e si ritroverà
con metà dei canali Sky!
Per finire il capitolo “botte da orbi”, segnaliamo il vergognoso episodio capitato vicino Firenze dove, ad una partita di calcio categoria pulcini (8-9 anni), i genitori, troppo presi dal tifo, non hanno trovato niente di meglio che azzuffarsi tra loro. I bambini, scossi dall’ “esemplare” esempio, non sono più riusciti a finire la partita e gli allenatori hanno rinviato l’incontro dicendosi indignati per il comportamento degli adulti (chiamiamoli così…va!)! Ci torna in mente un ex calciatore degli anni 70, Vendrame, ora allenatore, che in un suo libro “Se mi mandi in tribuna, godo”, raccontava della cattiva abitudine dei genitori alle partite dei figli, ammettendo il suo sogno di poter allenare una squadra di… orfani!
Terminiamo col segnalare la continuazione del sogno Parma, terminasse oggi sarebbe in Champions League, terminasse oggi Panucci, farebbe un favore a tutti! Assieme col Parma stupisce ancora il piccolo Chievo che vince in casa del Livorno sempre più in difficoltà in zona gol (solo 6 gol fatti) nonostante la presenza di Lucarelli (ieri espulso), tra i tifosi cresce la rabbia e la richiesta di nuovi acquisti a Gennaio. Visto il problema del gol, noi di BAFAN.IT, consigliamo l’ingaggio di un autentico attaccante di sfondamento, tale Rocco Siffredi, non sappiamo i tifosi ma le tifose certamente apprezzeranno!

IL PALLONARO D’ ORO: questa  settimana lo vince il povero Bepi Pillon, allenatore dell’ Ascoli che, dopo essere passato in vantaggio mentre un avversario cercava di far uscire il pallone per soccorrere un compagno, ha restituito il favore lasciando porta libera per far sì che gli avversari pareggiassero! MORALE: ha perso la partita e i suoi tifosi non hanno saputo apprezzare il fair-play (detto con accento inglese alla Ranieri), assediando lui e la squadra negli spogliatoi! Degno epilogo di una giornata… sportiva! Boxe, la noble art!

Gentili e pazienti lettori il vostro inviato dai campi (di mais) vi dà appuntamento alla prossima giornata… forse… sebbene… massì, le visite ai centri commerciali sono momentaneamente sospese! Sì sì, proprio come il derby romano!

 



Riguardo l'autore dell'articolo posso dirvi che..

ha scritto 276 articoli su BAFAN.IT.

Articoli correlati

ADESSO TOCCA A TE!

Scrivici cosa ne pensi di questo articolo...

Lasciaci una domanda, un saluto o soltanto rendici partecipi dei tuoi dubbi!

Come vedi non hai scuse!


Devi essere Registrato o Loggato per lasciare un commento.




Made by BAFANGROUP - Professional 'nd style since 2004