Ciao Shingo Araki! E’ morto il papà di Goldrake, Lady Oscar, Lupin III e tanti altri amici della nostra infanzia!

Molti di voi potranno non capire, ma quello che viene a mancare è un pezzo della nostra infanzia

Alla veneranda età di 73 anni (1/1/1939 )  si è definitivamente fermata la mano creatrice di molti dei nostri amici d’infanzia, quei personaggi manga che nel bene e nel male ci hanno accompagnati dagli anni 80 al nuovo millennio: Shingo Araki

Shingo Araki era colui che ha dato vita animata a personaggi ideati da altri , nel tempo in cui  i cartoni animati si creavano con le mani e non con i computer;  personaggi che hanno fatto la storia dei cartoon manga giapponese e che nessuno, o quasi , ha mai potuto eguagliare

 

Goldrake, Actarus, Lupin III,  Lady Oscar, “I cavalieri dello zodiaco”, Devilman, “Ryu ragazzo delle caverne” e ancora Licia e la sua band (Kiss me Licia), senza dimenticare “Kimba il leone bianco”, la sua prima creazione animata (1965), la dolce “Memole” e l’indimenticabile Bia, la streghetta di “Bia e la sfida della magia”

Araki era un designer, o meglio un character design che dava graficamente un anima e corpo a creature di altrui menti; era la mano di Dio, almeno nel mondo dei cartoon

Si è ritirato dalle scene nel 2008

Nato nella città Giapponese di Nagoya  il 1 Gennaio del 1939, vince all’età di 18 anni un premio come miglior fumettista emergente in un concorso indetto da una rivista di fumetti

Nel 1965  entra a far parte infatti del team di animatori della Mushi Production, uno studio di animazione dotato di un livello tecnico elevatissimo e tale da poter competere con le case di produzioni americane.

E qui che Araki conosce Tezuka, con il quale realizzerà “Jungle Taitei”, da noi noto come “Kimba il leone bianco”

Nel 1967 lascia  la Mushi insieme ad altri disegnatori per fondare, senza successo,  la Jagard

Successivamente Araki entra a far parte del team della Toei, collaborando alla realizzazione di “Babil Junior”

Nel 1975 Araki rigioca la carta dell’autogestione e fonda la Araki Productions, questa volta con successo

Da Lady Oscar a Lupin III, la società di Araki si distingue nel character deisgn, dando vita a perle di bellezza, sino alla stupenda orchidea rappresentata dalla serie dei cartoon di Saint Seya, meglio conosciuto come I Cavalieri dello Zodiaco

Tra le recenti creazioni dello studio fondato da Araki segnaliamola serie di  Yu-gi-oh

Nella sua carriera ha realizzato, o contribuito a vario titolo a realizzare:

1965 – Kimba il leone bianco
1966 – Marine Boy
1967 – La principessa Zaffiro
1968 – Tommy, la stella dei Giants
1969 – Quella magnifica dozzina
1969 – Attack No. 1
1970 – Una sirenetta fra noi
1970 – Rocky Joe
1971 – Ryu il ragazzo delle caverne
1972 – La maga Chappy
1972 – Devilman
1973 – Babil Junior
1973 – Cutie Honey
1973 – Sam il ragazzo del west
1974 – Bia, la sfida della magia
1975 – La sirenetta
1975 – UFO Robot Goldrake
1976 – Il Grande Mazinga, Getta Robot G, UFO Robot Goldrake contro il Dragosauro
1976 – Il gatto con gli stivali
1977 – Danguard
1978 – Addio incrociatore spaziale Yamato
1979 – Lulù l’angelo tra i fiori
1979 – Lady Oscar
1980 – Lalabel
1980 – Ulisse 31
1981 – Lupin III
1982 – L’ispettore Gadget
1983 – Occhi di gatto
1983 – Lupin III
1983 – Kiss Me Licia
1983 – Memole dolce Memole
1984 – Il grande sogno di Maya
1986 – Maple Town
1986 – G.I. Joe
1986 – I Cavalieri dello zodiaco
1987 – D’Artagnan e i moschettieri del re
1987 – I Cavalieri dello zodiaco: La dea della discordia
1988 – I Cavalieri dello zodiaco: L’ardente scontro degli dei
1988 – I Cavalieri dello zodiaco: La leggenda dei guerrieri scarlatti
1991 – Fuma no Kojiro
1991 – Yokoyama Mitsuteru Sangokushi
1992 – Babel II OAV
1994 – Alè alè alè o-o
1998 – Yu-Gi-Oh!
2002 – I Cavalieri dello zodiaco, The Hades Chapter, Sanctuary
2003 – Ring ni kakero (produttore)
2004 – Yu-Gi-Oh! Duel Monsters
2004 – I cavalieri dello zodiaco, Tenkai-Hen Overture
2006 – I cavalieri dello zodiaco, The Hades Chapter, Meikai-hen
2006 – Ring ni Kakero 1: Nichibei Kessen Hen
2008 – I cavalieri dello zodiaco, The Hades Chapter, Elysion

A noi non resta che un ultimo inchino davanti ad un maestro dell’arte del disegno animato

CIAO SHINGO ARAKI

E GRAZIE DI AVERCI FATTO SOGNARE!

 

 



Riguardo l'autore dell'articolo posso dirvi che..

ha scritto 37 articoli su BAFAN.IT.

Articoli correlati

  • MDT: Robottoni mixMDT: Robottoni mix Per ricordare il mitico Shingo Araki, la performance di una delle migliori Cartoon Band italiane. Un robottoni-medley by "La Mente di Tetsuya"!
  • Mazinga Z – (Sigla completa) Anno 1972, Giappone; una nuova figura d'eroe, senza macchia e senza peccato vede la luce. Anno 1979, Italia; Mazinga Z atterra nella nostra penisola. Stiamo parlando di una serie di cartoni animati che ha aperto la strada all'arrivo […]
  • Anche Goldrake fà Flash Mob Piccolo ma spettacolare balletto per il Meyer, l' ospedale dei bambini. Al centro della scena, protagonista d'eccezione... Goldrake!
  • La mente di Tetsuya…live!La mente di Tetsuya…live! Chi da bambino che non ha sognato di poter volare a bordo di Goldrake o di vivere romantiche avventure come Candy Candy? Il gruppo "La mente di Tetsuya" torna a farci rivivere quei momenti. Dopo un anno di pausa,dovuto alla tragica […]
  • GOLDRAKE 3D – 2a parteGOLDRAKE 3D – 2a parte Il mitico robot venusiano,Goldrake, rivive i suoi fasti grazie a questo interessante lavoro di grafica digitale! Ecco la 2 parte della prima puntata!
  • GOLDRAKE 3D 1a parteGOLDRAKE 3D 1a parte Il mitico robot venusiano, GOLDRAKE, rivive in questo video 3d! Episodio 1, parte 1.
  • A che tipo di connessione assomigliano uomini e donne?A che tipo di connessione assomigliano uomini e donne? Se volessimo fare un paragone tra le moderne tecniche di collegamento dei dispositivi elettronici (Bluetooth, Wi-Fi, etc..) e i metodi di approccio degli esseri umani, a cosa assomiglierebbero uomini e donne? Un ricercatore giapponese, […]
  • La via d’oro di James Rollins (Lo abbiamo letto per voi)La via d’oro di James Rollins (Lo abbiamo letto per voi) Cosa accade nella mente del lettore quando, dopo aver finito di leggere un libro, si ritrova a correre in libreria per acquistare un altro volume dello stesso autore? E’ quanto ci è accaduto dopo aver letto "La via d'oro"! James […]

7 Commenti su “Ciao Shingo Araki! E’ morto il papà di Goldrake, Lady Oscar, Lupin III e tanti altri amici della nostra infanzia!”

  • zorro 2 Dicembre, 2011, 0:50

    Il buon Araki vanta inoltre numerose collaborazioni come Character Design tra cui quella in “Ken il Guerriero – La Leggenda di Hokuto”, uno dei film dedicati a uno dei supereroi più recenti!
    Comunque… quanti ricordi! 🙁 🙁 🙁

  • Bafan 2 Dicembre, 2011, 13:26

    Ho la sensazione che stiamo invecchiando!!! 🙄
    Bho!
    Ad ogni modo.. corri e va.. tra le stelle corri e va.. Shingo !

  • manuel 17 Dicembre, 2011, 10:58

    E’ stato im mio passatempo di tutti i pomeriggi o quasi………facevo i compiti velocissimo per esser libero e guardarmi tutte le serie dei cartoni ………..Non ci sono parogani con quelli che fanno adesso!!!! Vinceva sempre il BENE!!!!!!

  • Bafan 17 Dicembre, 2011, 23:25

    Se ti consola Manuel .. non sei l’unico!

    Erano altri tempi

    Da una parte erano gli albori di tutto quello che c’è oggi (dal Commodore 64 di ieri siamo passati agli smartphone ed ai tablet, da Mazinga siamo arrivati ai Transformer in 3D), dall’altra restano tempi indimenticabili e mi spiace per chi non c’era, perchè allora.. TUTTO AVEVA PIÙ FASCINO

    Quello che rovina lo splendido e tecnologico OGGI è il TROPPO.. oggi tutto è davvero TROPPO e nella piena di sensazioni si sono perse le EMOZIONI!

  • manolo 18 Dicembre, 2011, 0:44

    Parole sante Bafan,
    infatti ancora ce li ricordiamo i protagonisti di quei cartoni.
    Non sò se fra 30 anni la gioventù di adesso si ricorderà dei loro robottoni in 3D!
    P.S. Devo ancora trovare qualcuno che mi dica che fine facevano le moto di Hiroshi che pricipitavano
    nel burrone mentre a lui si gonfiava la testa per diventare Jeeg! HELP 😆

  • neda 19 Luglio, 2012, 0:26

    un saluto a un grande dell’animazione storica giapponese, un pilastro che tanto ha fatto.
    Una sola precisazine non e il padre di goldrake ,ne il padre di lupin…ha partecipato como caracter desaing.Comunque un mito sempre !!

  • Bafan 19 Luglio, 2012, 0:35

    Ciao Neda.
    Lo so, il titolo inganna, ma nell’articolo è ben spiegato il suo ruolo nella vita di quei personaggi!
    Un po come dire se è più importante la madre biologica o quella putativa! :mrgreen:

ADESSO TOCCA A TE!

Scrivici cosa ne pensi di questo articolo...

Lasciaci una domanda, un saluto o soltanto rendici partecipi dei tuoi dubbi!

Come vedi non hai scuse!


Devi essere Registrato o Loggato per lasciare un commento.




Made by BAFANGROUP - Professional 'nd style since 2004
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: