Beccato Superman in moto: Multato!

supermanBeccato in quel di Lecco il mitico eroe dei fumetti e del cinema: SUPERMAN

La polizia Municipale di Cernusco Lombardone, nel Lecchese ha avuto la fortuna di beccarlo mentre alla guida della sua Moto Guzzi sfrecciava come suo solito, ALLA VELOCITÀ DELLA LUCE!

Vabbè.. non andava cosi forte, diciamo che andava VELOCE COME IL SUONO, o almeno cercava di abbattere il famoso muro! (n.d.r: Muro del suono!)

L’autovelox che lo ha immortalato ha registrato la rispettabile velocità di 616 Chilometri orari, non certo un record per un supereroe come lui, ma chiaramente si stava mimetizzando per non farsi riconoscere!

Ovviamente non poteva essere la moto la causa di tale velocità.. non ci sono moto Guzzi che fanno i 600Km/h!!!

Era lui che per una volta non volava, ma spingeva la moto, facendo da passeggero propulsore!

Ottimo modo per mimetizzarsi, peccato per lui che il vigile lo abbia beccato e penna alla mano abbia redatto tanto di verbale con annessa detrazioni di punti dalla patente!

Svelato anche il suo nome da cittadino normale: Paolo Turina!

Paolo Turina

Paolo lecchese di Montevecchia, ovviamente continua a negare di essere Superman e da anzi la colpa ad un clamoroso errore!

Turina, parlando al Giornale di Merate che riporta la notizia, commenta divertito la multa:

“Pensavo di lasciar finire il Motomondiale a Valentino Rossi e poi di sfidarlo. In effetti mi sembrava di andare un po’ forte, ma non così tanto. Per fortuna non ho esagerato, altrimenti chissà che velocità avrei toccato!”

L’uomo ammette di aver trascorso la settimana a mostrare il verbale ad amici e conoscenti

“L’ho portato anche alla concessionaria che mi ha venduto la moto: hanno fatto una fotocopia e l’hanno appeso in bacheca…”

I vigili, interrogati sull’accaduto confermano l’esattezza della rilevazione:

“Mi hanno detto che la rilevazione è stata effettuata correttamente, perché sulla foto si vede che andavo a 87 all’ora. Probabilmente è stato un semplice errore di trascrizione da parte dell’agente. Alla fine questa vicenda mi ha anche fatto passare il dispiacere per la multa, che mi è comunque costata cinque punti in meno sulla patente e più di 200 euro di sanzione…”

Chi avrà ragione Turina, che nega di essere SUPERMAN, o noi della redazione di Bafan.it, convinti di averlo scoperto in groppa ad una Guzz?

A voi l’ardua sentenza!

Però che botta ragazzi… 200 euro e 5 punti!

Troppi pure per un supereroe! :mrgreen: 😆

…contro la municipale! 😀



Riguardo l'autore dell'articolo posso dirvi che..

ha scritto 865 articoli su BAFAN.IT.

Nato uomo, visse da simpatico umorista, mori e fu sepolto e non si seppe più nulla di lui per millenni!! Accadde un giorno, in uno sperduto villaggio, che un ragazzo di cui ignoriamo il vero nome, si risvegliò da una grave malattia con una nuova coscienza di se e del mondo. Lo shock, provocato da un eccesso di bilirubina nel sangue, aveva causato in lui un amplesso cerebrale in grado di riportare in vita Bafan, il guerriero della lingua, che armato di ironia e sagacia è in grado di svelare la realtà nascosta sotto la crosta dell’apparenza! Ulteriori INFO sull'autore

Articoli correlati

2 Commenti su “Beccato Superman in moto: Multato!”

  • manolo 11 Novembre, 2009, 23:12

    Il tipo in moto…non indossa il casco…multa,multa,multa! 😛

  • Techno 12 Novembre, 2009, 4:07

    Ha già le basette.. è a norma! 😉

    e poi..pure superman con il casco?  :mrgreen:

ADESSO TOCCA A TE!

Scrivici cosa ne pensi di questo articolo...

Lasciaci una domanda, un saluto o soltanto rendici partecipi dei tuoi dubbi!

Come vedi non hai scuse!


Devi essere Registrato o Loggato per lasciare un commento.




Made by BAFANGROUP - Professional 'nd style since 2004
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: