- BafanLand - https://www.bafan.it -

Babbo Natale .. la filastrocca!

Dove nasce Babbo Natale?

Perché è vestito di rosso e di bianco?

Dove abita e dove prende i doni?

Non lo sappiamo, come credo non lo sappia nessuno!

Esistono diverse versioni della storia ed ognuno vi racconterà la sua verità, ma le magie non hanno una verità e non hanno una risposta, altrimenti non si chiamerebbero MAGIE!

Certo è che l’aspetto moderno di Santa Claus è legato a stretto giro con una poesia, o filastrocca che dir si voglia, “Una visita di San Nicola”, più conosciuta con il titolo di “La notte di Natale (The Night Before Christmas)”

Correva l’anno 1823, quando il 23 dicembre il quotidiano della città di Troy (stato di New York) , “The Sentinel”, pubblicava quella che per tutti diverrà la “Bibbia di Babbo Natale”

Non è ben chiaro chi ne sia l’autore, qualcuno dice che si tratti di Clement Clarke Moore, ma l’attribuzione è controversa e poco chiara, come tutte le cose appartenenti al mondo della magia e del mistero!

La filastrocca, che trovate qui di seguito, ci racconta di un Santa Claus  (Babbo Natale) , un signore un pò su di peso, tarchiato e  con otto renne a fargli da traino

Le renne si chiamano Dasher, Dancer, Prancer, Vixen, Comet, Cupid, Donder e Blitzen, che nella versione italiana della filastrocca, diventano Fulmine, Ballerina, Donnola, Freccia, Cometa, Cupido, Saltarello e Donato



Ecco per voi la filastrocca di Babbo Natale:


Una visita di San Nicola

“La notte di Natale”

(The Night Before Christmas)”

« Non solo fanno la slitta volare

e in ciel galoppano senza cadere

Ogni renna ha il suo compito speciale

per saper dove i doni portare

Cometa chiede a ciascuna stella

Dov’è questa casa o dov’è quella.

Fulmine guarda di qui e di là

Per sapere se la neve verrà.

Donnola segue del vento la scia

Schivando le nubi che sbarran la via.

Freccia controlla il tempo scrupoloso

Ogni secondo che fugge è prezioso.

Ballerina tiene il passo cadenzato

Per far che ogni ritardo sia recuperato.

Saltarello deve scalpitare

Per dare il segnale di ripartire.

Donato è poi la renna postino

Porta le lettere d’ogni bambino.

Cupido, quello dal cuore d’oro

Sorveglia ogni dono come un tesoro.

Quando vedete le renne volare

Babbo Natale sta per arrivare. »