AHRIMAN il principio del male ( Mitologia iranica)

Ci spostiamo oggi nell’antica Babilonia, odierno Iran, dove facciamo la conoscenza di un importante figura della mitologia antica, raccontataci dal profeta Zoroastro

AHRIMAN, nell’antica mitologia iranica, rappresenta il principio del male, “il pensiero distruttore” (dall’espressione “Angra Mainyu” )

AHRIMAN è la parte  oscura del mondo, in eterna contrapposizione con il bene o il saggio, ovvero AHURA MAZDAH ( il signore saggio )

Di essi cosi ci parla ZOROASTRO (628-551 avanti cristo):
“All’inizio dei tempi i due spiriti erano conosciuti come il buono ed il malvagio nel pensiero, nella parola e nell’azione. I saggi sceglievano tra loro con accortezza, cosa che non facevano i folli. Quando questi spiriti si incontravano decidevano la vita o la morte, così che alla fine ognuno avrebbe avuto ciò che meritava: i seguaci dell’inganno avrebbero conosciuto la peggiore esistenza, mentre i i seguaci della verità avrebbero incontrato il signore saggio!”

Appare chiaro, già da queste poche parole, come altre religioni abbaino avuto influenza da questa dottrina

La dottrina delle pene contrapposte ai premi, il tormento degli inferi contrapposto alla beatitudine celeste non poteva che influenzare gli antichi ebrei, accolti e salvati, durante la loro fuga dall’Egitto, dagli iraniani dell’epoca e accolti a Babilonia

Essi scoprirono con piacere le affinità tra la loro religione e quella del luogo, entrambe monoteistiche e con molti punti di contatto

Laddove nel vecchio testamento troviamo la forte contrapposizione tra bene e manle, tra Jahvè e Satana, in Iran troviamo quello analogo tra AHURA e MAZDAH

Zoroastro ci racconta che l’Iran era destinato, nei sogni di AHURA MAZDAH a diventare il paradiso terrestre, ma  AHRIMA frustrò i suoi piani

La storia racconta che una volta il mondo era un luogo saggio e libero, ma AHRIMA inviò le sue creature a spargere i semi del male e ben presto fu paradiso fu freddo d’inverno e caldo d’estate, e malattie e sventure assillarono l’uomo!

Potete ben vedere la somiglianza tra questo racconto e quello della cacciata di Adamo ed Eva  dal paradiso Terrestre, narrato nell’ebraico (e Cristiano) vecchio testamento

Non contento, AHRIMA creò un drago a tre teste per portare ulteriore scompiglio nel mondo; il suo nome era Azhi Dahaka e di lui si trovano tracce anche in altre mitologie

Esso si snodava nel cielo, simile ad un grande serpente, portatore del caos e uccisore del toro primogenito Geush Urvan

Zoroastro indica una fonte comune nella creazione del bene e del male, una fonte che “trascende e concilia gli opposti”

L’unico vero Dio è  unico arbitro ella disputa tra bene e male che si svolge sulla terra e di cui al fine egli è creatore

“Ad ogni mio  dono all’umanità si è contrapposto un dono del maligno. Egli è responsabile dell’inquietudine, della sventura e della morte. Fu lui a dare origine all’infausto uso di seppellire o bruciare i morti”, questo disse ORMAZD (nome abbreviato di AHURA MAZDAH) parlando al profeta di AHRIMAN

Ad AHRIMAN, il malvagio va dunque attribuita,  secondo la mitologia iraniana, la creazione della morte

Nel tempo la mitologia si è fusa con altre religioni per effetto delle conquiste ariane

Tra 226-652 a.c. assistiamo alla nascita di un nuovo filone mitologico che ci illustra la nascita del bene e del male, AHURA e AHRIMAN

Esse sono figlie di ZURVAN AKARANA, il tempo infinito , che promise il dominio sulle cose dell’universo al primogenito dei due

AHRIMAN sentito ciò  squarciò il grembo per rivendicare tale dominio; per tale ragioneal male fu consentito di governare per 7000 anni, ma alla data prestabilita il bene avrebbe schiacciato la testa del male e regnato sulla terra nel giorno della rinascita totale



Riguardo l'autore dell'articolo posso dirvi che..

ha scritto 854 articoli su BAFAN.IT.

Nato uomo, visse da simpatico umorista, mori e fu sepolto e non si seppe più nulla di lui per millenni!! Accadde un giorno, in uno sperduto villaggio, che un ragazzo di cui ignoriamo il vero nome, si risvegliò da una grave malattia con una nuova coscienza di se e del mondo. Lo shock, provocato da un eccesso di bilirubina nel sangue, aveva causato in lui un amplesso cerebrale in grado di riportare in vita Bafan, il guerriero della lingua, che armato di ironia e sagacia è in grado di svelare la realtà nascosta sotto la crosta dell’apparenza! Ulteriori INFO sull'autore

Articoli correlati

  • Jack O’Lantern, l’uomo intrappolato tra cielo e terra – La vera storia di HalloweenJack O’Lantern, l’uomo intrappolato tra cielo e terra – La vera storia di Halloween Stingy Jack è forse il vero padre di Halloween. La storia che stiamo per raccontarvi vede la luce nella magica terra di Irlanda, per poi attraversare gli oceani insieme agli immigrati di questo paese, approdando nelle fertili Americhe e […]
  • L’orribile Karma della formica di David Safier (Lo abbiamo letto per voi)L’orribile Karma della formica di David Safier (Lo abbiamo letto per voi) Avete mai provato ad immaginare cosa ci attende dopo la vita? Il Paradiso? Il Nirvana? Semplicemente il nulla? E se magari avessero ragione tutti quanti, inteso come religioni? E se poi magari come metodo di espiazione dei peccati […]
  • Abbiamo trovato Bafan su Google Maps.. ma non è lui!Abbiamo trovato Bafan su Google Maps.. ma non è lui! Spinti dalla voglia di conoscenza e dalla passione per la Bafanologia, abbiamo interrogato Google Maps al riguardo della possibile esistenza, in qualche recondito posto di questo spettacolare mondo, di un luogo che rispondesse al nome di […]
  • BafanZuc 2013 – Halloween night!BafanZuc 2013 – Halloween night! Le tradizioni fanno presto a mettere radici, almeno dalle nostre parti! Quest'anno in verità ci siamo portati avanti ed abbiamo realizzato a tempo di record la nostra personale zucca 2013, ottimo deterrente per tutti gli spiriti maligni […]
  • Miti&Leggende: inizia qui il nostro viaggio nella storia e nel mistero!Miti&Leggende: inizia qui il nostro viaggio nella storia e nel mistero! Una nuova, l'ennesima categoria, nel nostro portale sempre più variegato e pluritematico! Un nuovo viaggio che ci sentiamo di intraprendere lungo una strada che conosciamo bene e che amiamo, quella del mistero, della leggenda; quel misto […]
  • SOL INVICTUS.. Ecco la notte più lunga dell’anno!SOL INVICTUS.. Ecco la notte più lunga dell’anno! Ufficialmente e con tutti i crismi del caso, oggi 22 Dicembre 2011 il RE INVERNO prende possesso del mondo boreale (precisamente alle ore 5.30) Quello di cui vi stiamo parlando è conosciuto ai più come solstizio invernale e coincide […]
  • Ho letto: MU – Il continente perduto (James Churchward)Ho letto: MU – Il continente perduto (James Churchward) Sapete quando girando per i mercatini di libri, o cercando sul fondo di un cestone di libri scontati in un supermercato o libreria, vi imbattete in un volume che in un qualche modo è destinato a lasciare un segno nella vostra […]
  • NUT, la Dea egizia del cieloNUT, la Dea egizia del cielo NUT, sorella di Geb, è il nome dato dagli antichi egizi alla Dea del cielo. Il passaggio del sole nel cielo, e la sua scomparsa, cui segue la notte, ha da sempre dato vita a miti e leggende in ogni parte del mondo, ivi incluso l'antico […]

ADESSO TOCCA A TE!

Scrivici cosa ne pensi di questo articolo...

Lasciaci una domanda, un saluto o soltanto rendici partecipi dei tuoi dubbi!

Come vedi non hai scuse!


Devi essere Registrato o Loggato per lasciare un commento.




Made by BAFANGROUP - Professional 'nd style since 2004