626: La sicurezza sul lavoro (PPS)

Tra il ridere ed il piangere, questa presentazione in formato PPS, (informazioni sul tipo di file e come usarlo a fondo pagina!) ci introduce nel mondo del lavoro ponendoci di fronte ad un quesito importante!

Il lavoro è importante, ma lo è più della nostra stessa vita?

Lavorare per vivere o lavorare sperando di non morire, o nel migliore dei casi, di non rimanere gravemente feriti o mutilati!

Le immagini che vedrete in questa breve carrellata sono a tratti divertenti, ma sotto sotto nascondono un pericolo reale ed evitabile, perchè alla base di tutti gli incidenti sul lavoro, c’era l’ignoranza del rischio da parte del lavoratore stesso!

Potrei stare qui a scrivere per ore, ma visto che le immagini valgono più di mille parole, allora non mi resta che augurarvi buona visione, nella speranza che possa esservi stato di aiuto nel capire la differenza tra il “GLI E’ ANDATA BENE!” e “POVERINO!; CI E’ RIMASTO SECCO!”

Guarda online o scarica il file cliccando sull’immagine seguente o sul link che segue!

Buon Lavoro a tutti!

626 – Sicurezza sul lavoro.PPS (Guarda o scarica)

___________________________

Due parole e qualche parentesi sul formato del file:

PPS

(Power Point Slide Show)

file-extension-pps-powerpoint_iconLe presentazioni in formato PPS necessitano per essere visionate della presenza sul computer dell’omonimo programma Microsoft: POWERPOINT, parte della suite di OFFICE

Niente paura se non avete questo programma .. non serve installare nessuno software a pagamento.. basta fare un salto sul nostro Magazine Hi-tech e la soluzione leggera e gratuita, che si taglia con un grissino, vi verrà servita in un piatto d’argento! (da restituire!!!! 😆 )

TECH-NOLOGY.IT (clicca qui e scarica il visualizzatore)

Buona visione!



Riguardo l'autore dell'articolo posso dirvi che..

ha scritto 834 articoli su BAFAN.IT.

Nato uomo, visse da simpatico umorista, mori e fu sepolto e non si seppe più nulla di lui per millenni!!
Accadde un giorno, in uno sperduto villaggio, che un ragazzo di cui ignoriamo il vero nome, si risvegliò da una grave malattia con una nuova coscienza di se e del mondo.
Lo shock, provocato da un eccesso di bilirubina nel sangue, aveva causato in lui un amplesso cerebrale in grado di riportare in vita Bafan, il guerriero della lingua, che armato di ironia e sagacia è in grado di svelare la realtà nascosta sotto la crosta dell’apparenza!

Ulteriori INFO sull’autore

Articoli correlati

  • Lavoro? Non lamentarti del tuo, perchè.. (PPS)Lavoro? Non lamentarti del tuo, perchè.. (PPS) Trovi che il tuo lavoro non sia esattamente il massimo delle umane aspirazioni? Credo che prima di lamentarti, tu debba visionare questa presentazione che mi ha inviato il mio capo! Ho capito che è il mio di capo e non il tuo, ma […]
  • Il Lavoro a volte manca, a volte stanca… (PPS) Il lavoro a volte manca.. e sono dolori! Altre volte invece stanca, annoia, delude e sopprime le nostre intime aspirazioni! Diciamocelo francamente.. Il lavoro è quella cosa che quando manca la si cerca intensamente, ma quando la si […]
  • Venite al mio mega party? (PPS) BAFAN.IT vi invita al mega party che si terrà su un isola tropicale! Tutto gratis.. Obbligatoria accettazione da effettuare tramite il file PPS allegato! Se ci riuscite.. ihihihi
  • Registri di Classe (PPS) Una raccolta di esilaranti e autentici rapporti di classe e personali, annotati sui registri scolastici
  • Come hai fatto a vivere negli anni 70-80 ? (PPS) Ricordi quando eri piccolo o giovane ed il calendario segnava 70/80 nelle ultime cifre dell'anno? Ricordi che non c'era niente di quello che c'è oggi, quello che rende la nostra vita più sicura? Eppure sei sopravvissuto! Come hai […]
  • Sorridi! (PPS)Sorridi! (PPS) Il sorriso è una luce nella finestra dell'anima! Stupenda presentazione PPS che dona armonia e perle di saggezza! Da non perdere..
  • Samuel – La forza della vita (PPS)Samuel – La forza della vita (PPS) La dolce storia di un successo medico.. Samuel e la mano della speranza!
  • Il genio ed i desideri impossibili (PPS) Accadde un tempo non troppo lontano che un uomo intento a percorrere la sua strada si imbattesse in una lampada ad olio! Qualcosa in quel vecchio arnese attirò la sua attenzione, e presa che l'ebbe si ritrovò a strofinarla nell'intento […]

Un Commento su “626: La sicurezza sul lavoro (PPS)”

  • Messapico 15 maggio, 2010, 16:51

    Il lavoro sicuro?
    Quello delle imprese di pompe funebri!
    Non perdono mai clienti e non rischiano la vita.. la loro almeno! 👿

Cosa fai? Non dici Nulla?

Quello che pensi e' importante per noi.. non lesinare commenti!


Se possiedi un Avatar o meglio un Gravatar questi verra automaticamente inserito!

Non hai un gravatar ? Puoi averne uno tutto tuo qui : FREE GRAVATAR


E da oggi puoi postare commenti usando il tuo Facebook ID


Come vedi non hai scuse!

Devi essere Registrato o Loggato per lasciare un commento.


Made by BAFANGROUP - Professional 'nd style since 2004