- BafanLand - https://www.bafan.it -

2013 to 2014: Discorso a siti unificati dell’autoproclamatosi presidente della Repubblica di BafanLand

2013 to 2014

Buona sera!

 

Chi vi scrive è l’autodenominatosi  Presidente della Repubblica di BafanLand, che a siti unificati, in virtù dei poteri conferitogli dal santo patrono dei poveracci, dichiara ufficialmente aperta..

 

L’OPERAZIONE ANNO NUOVO

 

Cari amici, vi scrivo da quel che resta del 2013.

Visto il “clamoroso” successo del discorso del precedente anno (non ricordo nemmeno se l’ho letto io!) ho deciso di copiarlo quasi in “toto”; tanto ANCORA non è cambiato nulla.. almeno fuori dalla mia finestra!

 brasil 2014

Sappiamo tutti com’è andata, MA…

L’anno quasi-appena trascorso recava in se tutti i dettami della sfiga, MA come poteva essere altrimenti considerando quel numero 13 in così bella evidenza?

Molti personaggi famosi e non ci hanno abbandonato, MA come dimenticare anche tutti i soldi bruciati dalla crisi?

Forse l’anno che verrà ci porterà ancora più fame e miseria e probabilmente altre guerre religiose e conflitti di razza e sesso, MA cosa volete farci?

Siamo esseri che discendono dalle scimmie e che da esse hanno ereditato la pazzia; è inutile negarlo, l’evidenza è sotto gli occhi di tutti!

Considerando che l’anno appena trascorso non è stato dei migliori, abbiamo deciso di stilare un elenco, breve e riassuntivo, di operazioni sufficienti e necessarie per evitare che quanto di negativo e sconsigliabile per la nostra salute psichica, economica e fisica, riscontrato nel pregresso anno, ci segua in quello nuovo!

Traduzione: Se volete che il 2013 non vi segua nel 2014, continuate a leggere ..

Sfortuna

 

COMINCIAMO CON “L’Innanzitutto” ..

– E’ bene lavarsi accuratamente e dotarsi di biancheria intima pulita; il colore non è importante, basta che non sia rosso-nera o nerazzurra, altresì sconsigliamo colori quali l’azzurrino pallido, il celeste ed il giallo-rosso; consigliati invece abbinamenti con il bianco ed il nero!

– Spargere del sale iodato sulle soglie di tutti gli ingressi e finestre, per evitare che i vampiri di Equitalia possano entrare in casa vostra.

– Spegnere la TV onde evitare “lavaggi di cervello” ad opera dei vai emissari del male.

 

PROSEGUIAMO CON IL “Quindi” …

Mettersi davanti ad uno specchio e ripetere..

– Non odierò i miei simili perché mi hanno fatto credere che la loro religione è cattiva e la mia è buona.

– Non odierò i miei simili perché mi hanno fatto credere che esiste la politica; la sinistra e la destra sono solo diverse inclinazioni che il corpo prende quando è posto a novanta (90) gradi, posizione necessaria e consigliata per prenderla in quel posto dal governante di turno.

– Non crederò mai più che la colpa della crisi è di chi lavora e la soluzione è seguire, lasciandosi guidare, da chi ha i soldi; è solo un invenzione  dei potenti per domare e controllare il gregge.

– Non odierò mai più i miei simili perché sono nati in un posto diverso dal mio; il luogo di nascita non modifica la genetica dell’organismo, a meno che non siate nati vicino ad un acciaieria come l’ILVA, o una di quelle industrie che rilasciano PCB nell’ambiente circostante,  o nei pressi di un “INNOCUO” inceneritore.

RICORDATE CHE:

– Se vostra madre vi partoriva in un aereo intercontinentale sareste stati considerati da tutti dei “bastardi”;

– Se vostra madre vi partoriva nello spazio sareste stati sicuramente rinchiusi nell’area 51 come extraterrestri.. la nazionalità è un invenzione dei potenti per dividere, domare e controllare il gregge.

DIVIDI ET IMPERA

– Non crederò mai più che quando le cose vanno male è colpa degli operai, dei pensionati e delle famiglie e che altresì, quando vanno bene è merito degli imprenditori, dei nobili, degli uomini eleganti che dicono di essersi “fatti da soli”, dei potenti e di tutta quella gente che non ha mai fatto altro in vita sua che cercare una via, un mezzo, per sopraffare gli altri.

– Non odierò mai più i miei simili perchè hanno tinte diverse di capelli, di pelle o usano differenti accenti nelle parole; le diversità esistono anche tra fratelli di sangue ed il mito del “tutti uguali” appartiene ai malati di mente. Il mondo è bello perché vario!

 

INFINE …

Auguro a tutti voi un nuovo anno privo di politici corrotti, di banchieri, bancari, di soldi, di politica e conflitti e divisioni razziali, politiche, religiose, economiche e di qualunque natura esse siano.

NOI SIAMO UN POPOLO, IL POPOLO DI INTERNET, quello vero, quello che in questi anni ha contribuito a smascherare il falso nascosto nei notiziari di regime, ribaltando interi governi e strappando via le maschere dal volto dei falsi e degli ipocriti, uniti sotto un’unica bandiera, quella della verità e della libertà..

NON DIMENTICATELO!

IO COME VOI

sono un cittadino del mondo

che urla il suo personale

 baFANCULO a tutte le bandiere,

 di qualsiasi colore e ragione sociale.

 

Facciamo che nel 2014

niente di tutto questo ci segua!

cin

NDR: Purtroppo niente di questo si è avverato nello scorso anno, ma non si sa mai! AUGURI!