L’anno che verrà – Un augurio speciale per amici speciali!

2015-16

 

“E se quest’anno poi passasse in un istante,
vedi amico mio,
come diventa importante,
che in questo istante ci sia anch’io…”

 

Un giorno, lontano lontano, mi regalarono una piccola e graziosa radiolina! Quell’anno, lontano lontano, da quella radiolina uscivano queste note e parole, cosi struggenti per la mia tenera, ma già provata, anima! Oggi, sul limitare di un nuovo anno, mi rendo conto di quanto sia importante la presenza, virtuale e non, al nostro fianco, di persone vere, non fuori, ma dentro!

.. “vedi amico mio, come diventa importante, che in questo istante ci sia anch’io”…

Non ho niente di più da aggiungere al messaggio che L. Dalla ha affidato  al  brano che trovate qui di seguito, ma un augurio forse si:

Voglia il fato che gli attimi in cui “ci siete stati” siano impressi eternamente nella memoria delle persone che avete amato e che vi hanno amato, ieri, oggi e .. domani !

 Da Bafan & Co…

BUON ANNO A TUTTI!

In tua memoria, dalla mia memoria..

 

 

 L’ANNO CHE VERRÀ 

(Lucio Dalla)

 

“Caro amico ti scrivo così mi distraggo un po’
e siccome sei molto lontano più forte ti scriverò.
Da quando sei partito c’è una grossa novità,
l’anno vecchio è finito ormai
ma qualcosa ancora qui non va.

Si esce poco la sera compreso quando è festa
e c’è chi ha messo dei sacchi di sabbia vicino alla finestra,
e si sta senza parlare per intere settimane,
e a quelli che hanno niente da dire
del tempo ne rimane.

Ma la televisione ha detto che il nuovo anno
porterà una trasformazione
e tutti quanti stiamo già aspettando
sarà tre volte Natale e festa tutto il giorno,
ogni Cristo scenderà dalla croce
anche gli uccelli faranno ritorno.

Ci sarà da mangiare e luce tutto l’anno,
anche i muti potranno parlare
mentre i sordi già lo fanno.

E si farà l’amore ognuno come gli va,
anche i preti potranno sposarsi
ma soltanto a una certa età,
e senza grandi disturbi qualcuno sparirà,
saranno forse i troppo furbi
e i cretini di ogni età.

Vedi caro amico cosa ti scrivo e ti dico
e come sono contento
di essere qui in questo momento,
vedi, vedi, vedi, vedi,
vedi caro amico cosa si deve inventare
per poterci ridere sopra,
per continuare a sperare.

E se quest’anno poi passasse in un istante,
vedi amico mio
come diventa importante
che in questo istante ci sia anch’io.

L’anno che sta arrivando tra un anno passerà
io mi sto preparando è questa la novità!”

-Lucio Dalla-

buonanno



Riguardo l'autore dell'articolo posso dirvi che..

ha scritto 828 articoli su BAFAN.IT.

Nato uomo, visse da simpatico umorista, mori e fu sepolto e non si seppe più nulla di lui per millenni!! Accadde un giorno, in uno sperduto villaggio, che un ragazzo di cui ignoriamo il vero nome, si risvegliò da una grave malattia con una nuova coscienza di se e del mondo. Lo shock, provocato da un eccesso di bilirubina nel sangue, aveva causato in lui un amplesso cerebrale in grado di riportare in vita Bafan, il guerriero della lingua, che armato di ironia e sagacia è in grado di svelare la realtà nascosta sotto la crosta dell’apparenza! Ulteriori INFO sull'autore

Articoli correlati

Cosa fai? Non dici Nulla?

Quello che pensi e' importante per noi.. non lesinare commenti!


Se possiedi un Avatar o meglio un Gravatar questi verra automaticamente inserito!

Non hai un gravatar ? Puoi averne uno tutto tuo qui : FREE GRAVATAR


E da oggi puoi postare commenti usando il tuo Facebook ID


Come vedi non hai scuse!

Devi essere Registrato o Loggato per lasciare un commento.


Made by BAFANGROUP - Professional 'nd style since 2004
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: